AttualitàEcologiaLifestyle

Consigli ecologici per conservare il cibo a casa

Esistono molti consigli ecologici che vi faranno conservare il cibo in casa senza bisogno di plastica. Tra vetro, metallo, ceramica, carta e tessuti, esistono molte alternative amiche dell’ambiente.

Quando si tratta dell’ambiente i consigli ecologici si sprecano, anche per conservare il cibo a casa senza utilizzare troppa plastica. Sappiamo che questo materiale offre soluzioni molto comode, ma spesso e volentieri sono usa e getta. Ecco allora qualche alternativa amica della natura per conservare con sicurezza i vostri alimenti in cucina.

consigli ecologici per conservare cibo

Ceramica

Una soluzione considerata da molti passata di moda, l’utilizzo di contenitori in ceramica, in realtà, offre molti vantaggi. Assieme alla terracotta è un ottimo materiale per la conservazione degli alimenti, in particolare cereali e biscotti. Può anche andare nel frigorifero, ma è meglio evitare il freezer, visto che la temperatura troppo bassa può romperla.

Carta

Gli alimenti che non richiedono temperature particolarmente basse per la conservazione possono essere abbinati a carta o cartone. Porta uova, biscotti secchi, frutta e alcuni prodotti da forno sono esempi interessanti.

vetro

Vetro

Il vetro è una soluzione estremamente comoda, facile da pulire e ha il vantaggio di essere – non l’avreste mai detto – trasparente. Questo però può essere anche uno svantaggio, considerando che la luce può deteriorare alcuni alimenti. È anche adatto ad essere sterilizzato nella preparazione di conserve, marmellate e confetture.

Metallo

Alluminio e acciaio sono i metalli più utilizzati quando si tratta di contenitori. Il primo è ideale per conservare il cibo a casa aiutando l’ambiente, considerando il suo grado di riciclabilità. Sono comunque due materiali che si prendono cura degli alimenti, e hanno il vantaggio di resistere bene agli sbalzi termici.

Tessuto

Da molti sottovalutato, il tessuto è in realtà un’ottima soluzione per tenere gli alimenti in un perfetto stato di conservazione, soprattutto quelli freschi o secchi. Il pane avanzato è un perfetto esempio di alimento che si conserva bene all’interno di un leggero panno di cotone. Meno scontata è la frutta e la verdura, che durante primavera, e autunno possono essere conservate fuori dal frigo.

TOPIC plastica
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.