AnimaliAnimali domestici

Come proteggere cani e gatti durante i viaggi in aereo

Sapete Come proteggere cani e gatti durante i viaggi in aereo? A volte può essere difficile organizzarsi ma con qualche semplice trucco i nostri amici a quattro zampe se la caveranno al meglio.

Proteggere cani e gatti durante i viaggi in aereo è importante per farli sentire al meglio: la maggior parte delle compagnie aeree, infatti, offre servizi per venire incontro ai nostri amici a quattro zampe, ma è fondamentale seguire alcune indicazioni affinché gli animali da compagnia stiano al meglio. Non esiste un unico regolamento uguale per ogni compagnia aerea, quindi è sicuramente meglio muoversi per tempo.

Come proteggere cani e gatti durante i viaggi in aereo

Animali in stiva

Per gli animali che andranno caricati in stiva c’è da fare particolarmente attenzione. La cosa più importante rimane contattare il proprio veterinario di fiducia: nessuno meglio del proprio veterinario infatti potrà consigliarvi su come far viaggiare al meglio il vostro animale. Ci sono però altre questioni da tenere a mente.

Come proteggere cani e gatti durante i viaggi in aereo
  • Quando mangiare: è importante far mangiare il proprio animale prima di un lungo viaggio, ma è meglio farlo entro 6 ore prima dalla partenza.
  • Quando bere: è molto importante dare da bere al proprio animale regolarmente prima della partenza, basta che sia sempre una quantità limitata.
  • Scalo: In caso di scalo è molto importante fare visita al proprio animale, in modo che possa rivedere qualche volto familiare.
  • Il trasportino: è molto importante fare in modo che il proprio animale si abitui gradualmente all’ambiente della gabbietta o del trasportino, quindi meglio cominciare a fargli prendere dimestichezza una settimana prima della partenza. Utilizzate anche qualche coperta, magari col suo odore, per migliorare ancora di più il feeling col nuovo spazio.
Come proteggere cani e gatti durante i viaggi in aereo

Animali in cabina

Nel caso abbiate la possibilità di portare il vostro animale in cabina – cosa che non succede per tutte le compagnie aeree – il trasporto risulta più facile. Ricordatevi solo che dovrete fare il viaggio con molte altre persone, ed è importante che anche loro siano a proprio agio, fate quindi in modo che il vostro animale non sia di disturbo per chi viaggia con voi.

Nel caso il volo risultasse particolarmente lungo è buona prassi avere acqua e cibo per far mangiare il vostro fidato amico a quattro zampe. In ogni caso le possibilità di portare il vostro animale in cabina possono dipendere da vari fattori, in primis la linea della compagnia aerea, ma anche la presenza di altri animali e peso e dimensioni per gli stessi. Tutto questo non vale ovviamente per i cani guida.

TOPIC aereo
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.