Aperitivi & LiquoriBevande

Coca-Cola, whisky e noccioline, il cocktail che non ti aspetti

Tre ingredienti, Coca-Cola, whisky e noccioline, per fare il cocktail che non ti aspetti. Il Tallulah non è un drink fatto per scherzo, ma un mix studiato e, a detta di molti, ottimo da bere.

Un cocktail stravagante con solo tre ingredienti: Coca-Cola, whisky e noccioline. Si chiama Tallulah ed è stato messo a punto partendo da un mix che i bambini americani conoscono da tempo, quello tra Coca-cola e noccioline salate. Per quanto sconosciuto in Italia, oltreoceano questa strana accoppiata è di gran successo, grazie probabilmente al contrasto tra il sapido delle noccioline e il dolce della bibita. Nel Tallulah però c’è anche un tocco alcolico.

coca cola whisky noccioline cocktail
Foto di Eater

Tallulah, il cocktail che ricorda l’infanzia

Quasi tutti i bambini statunitensi, soprattutto negli stati del sud, nella loro vita hanno provato, almeno una volta, lo strano abbinamento tra bibita e arachidi tostate e salate. Era un momento tipico a fine giornata, quando un parente dava qualche spicciolo per comprare una Coca-Cola ghiacciata e un sacchetto con un po’ di noccioline.

Tallulah cocktail che ricorda infanzia

Da qui l’idea Erik Niel di creare un cocktail per adulti con questi due ingredienti alla base. Il principio è semplice: stappare la bottiglia di Coca-Cola, possibilmente di vetro, berne qualche sorso per fare spazio al whisky e poi aggiungere una manciata di noccioline. Niente di più semplice.

TOPIC cocktail
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.