AmbienteEcologia

Che cos’è il World Cleanup Day, la giornata per ripulire il pianeta

Il 17 settembre è il World Cleanup Day, evento internazionale dedicato alla pulizia dell’ambiente che coinvolge milioni di persone in tutto il mondo.

Liberate il calendario per sabato 17 settembre, il pianeta ha bisogno di noi. È il momento di armarsi di pazienza, guanti e voglia di far bene all’ambiente. Dal 2018 il World Cleanup Day è una iniziativa internazionale che raccoglie gran parte dei paesi del mondo, con milioni di persone mosse da un unico intento: ripulire dall’immondizia i luoghi che amiamo. Ma cos’è il World Cleanup Day e come nasce?

world cleanup day
Foto: World Cleanup Day 2021 @Let's Do It World

Cos’è il World Cleanup Day

Il World Cleanup Day ha inizio in Estonia nel 2008, quando circa 50mila estoni hanno deciso di rimboccarsi le maniche per un giorno e dare una bella ripulita all’interna nazione. Un movimento partito dal basso che in sole 5 ore di lavoro ha aiutato a liberare grandi aree delle pase dall’immondizia abbandonata nell’ambiente. Un’idea tanto semplice quanto potente che ha raccolto immediatamente l’immaginario di milioni di persone attorno al mondo diventando presto un evento globale.

Oggi il World Cleanup Day coinvolge milioni di volontari in 191 nazioni, senza limiti di età, genere, razza o estrazione sociale; nel più grande evento globale di raccolta dell’immondizia. A promuovere l’iniziativa è l’associazione Let’s Do It World (LDIW), presente in 160 paesi del mondo e che organizza e promuove iniziative a livello locale. Secondo quanto dichiarato dagli organizzatori, fino all’edizione 2021, l’iniziativa ha contribuito a raccogliere almeno 303mila tonnellate di rifiuti disperse nell’ambiente.

Un messaggio che va oltre la pulizia

Ma non si tratta solo di raccogliere immondizia e ripulire le aree che più ci stanno a cuore, come spiegano gli stessi organizzatori del World Cleanup Day: “Miriamo a creare un passaggio verso una migliore gestione delle risorse e ispirare scelte più intelligenti” per questo la giornata dedicata alla pulizia del pianeta può diventare anche una perfetta occasione per “aumentare la consapevolezza globale e attuare cambiamenti duraturi per porre fine all’epidemia globale di rifiuti una volta per tutte”.

Come partecipare in Italia

E per chi in Italia vuole dare il suo contributo? Nel nostro paese le iniziative per il World Cleanup Day sono coordinate da Let’s Do It Italy coinvolgendo moltissime altre associazioni ambientaliste su tutto il territorio nazionale. “Stiamo registrando un notevole aumento della partecipazione a questi eventi, significa che il messaggio di sostenibilità, di riappropriazione del nostro pianeta, dei luoghi in cui viviamo sta passando” ha detto Vincenzo Capasso, presidente della costola italiana di Let’s Do It World, “Il World Cleanup Day è un punto di partenza che lancia un messaggio deciso: dobbiamo tutelare i nostri territori”. Per chi volesse dare il proprio contributo, sul sito dell’associazione è possibile consultare la mappa con tutte le iniziative organizzate nel nostro paese per il prossimo 17 settembre.

blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.