AttualitàLifestyle

Carlo Cracco risponde alle critiche sulla sua pizza

Il famoso chef Carlo Cracco ha risposto alle critiche sulla sua pizza, difendendola a spada tratta: il suo è un prodotto artigianale che reinterpreta con creatività.


Carlo Cracco, chef stellato e volto noto della televisione, è tornato a rispondere alle critiche sulla sua pizza. In una intervista ha sottolineato come il suo piatto non sia un tentativo di ricreare la classica margherita napoletana, ma piuttosto proporre una pizza gourmet sull’ispirazione del capolavoro napoletano.

Carlo Cracco risponde critiche pizza

Cracco non è una pizzeria

Secondo Carlo Cracco bisogna ricordarsi, una volta varcata la soglia dell’omonimo ristorante in Galleria, che «non siamo una pizzeria». È da questo punto che lo chef risponde alle numerose critiche che hanno scaldato il mondo del web, sottolineando come la sua sia una pizza gourmet. Il suo del resto è un prodotto artigianale, che come abbiamo detto prima, prende ispirazione dalla classica margherita napoletana, reinterpretandola con la sua creatività.

Cracco non è una pizzeria

Lo chef si è preso anche un momento per riflettere sul suo futuro, confessando di sperare che uno dei suoi figli si ritrovi a seguire le sue orme. Per ora lo chef Carlo Cracco insegna loro a «divertirsi mangiando. Con una sola regola: finire sempre quello che si ha nel piatto.»

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.