AnimaliAnimali domestici

Cane corso: il molosso dei legionari romani

Il cane corso è una razza antica, pura italiana, che appartiene alla categoria dei molossoidi per caratteristiche e carattere, storicamente associato ai legionari romani.

La denominazione di cane corso ancora non trova la sua unanime origine, ma le più accreditate e condivise sono la derivazione dal latino cohors, guardia, o dal greco kortos, recinto e dall’antico celtico-provenzale cursus che è giunto a noi con la traduzione di forte, robusto. Le caratteristiche del cane corso lo rendono un animale da compagnia non tra i più semplici, complice anche il suo carattere deciso.

cane-corso

Le caratteristiche del cane corso

Le caratteristiche del cane corso sono molto ben definite: la dimensione varia, come per tutte le razze, in base al sesso, nonostante anche gli esemplari femmina siano decisamente grossi e possenti. Raggiungono altezze di 67/68 cm con un peso che può variare dai 40 ai 50 kg. Il mantello è teso, con pelo corto, ma non raso nonostante al tatto risulti ruvido e duro, soprattutto sul dorso. Il cane corso ha un tronco muscoloso e compatto, è caratterizzato da occhi di media grandezza, con uno sguardo furbo e vigile; denti grandi e bianchi con incisivi importanti e un muso largo e profondo. Il cane corso si mostra in diverse colorazioni che vanno dal nero, al grigio piombo, fino al fulvo e fulvo tigrato; viene anche riconosciuta, come tratto distintivo, una macchina bianca al petto, alla punta delle zampe e al naso.


Il carattere del cane corso

Il carattere del cane corso è quello di un animale da guardia, da associare a un cane forte e di grossa taglia. Viene spesso associato, per similitudini, a razze quali Dobermann, Mastino Napoletano, Schnauzer gigante e Alano. A causa della sua forte fisicità è un cane che ha bisogno di essere addestrato bene e abituarlo a socializzare con i suoi simili fin da cucciolo. È un cane che si lega molto alla famiglia, soprattutto a quello che identifica come padrone, ma allo stesso tempo non è tra le migliori razze per essere messo a contatto con bambini. È un cane affettuoso e sensibile, ma contemporaneamente ricerca esclusività nei rapporti con i suoi cari, quindi tende a essere aggressivo con estranei umani e animali. Ha bisogno di essere costantemente stimolato e di grande attività fisica, è definito un cane da lavoro e non da compagnia.

Se il cane corso rientra, per caratteristiche e carattere, nell’animale «domestico» che vorreste, come per tutte le razze sarebbe meglio rivolgersi a strutture e allevatori seri che vi permetteranno di ridurre le problematiche fisiche e caratteriali ereditarie della razza.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.