AmbienteEcologia

C’è un nuovo lago sul Monte Bianco

L’alpinista Bryan Mestre ha scoperto un lago sul Monte Bianco, a circa 4.000 metri di quota, un fenomeno mai osservato prima che potrebbe essere causato dall’eccessivo caldo dell’ultimo periodo.

Un nuovo lago si è formato sul Monte Bianco, lo ha scoperto un alpinista, Bryan Mestre, che ha documentato lo strano fenomeno sul suo profilo Instagram con foto e video. La presenza di questo nuovo specchio d’acqua potrebbe essere un pessimo segnale, in quanto sarebbe sintomo di un caldo eccessivo mai verificatosi a certe quote. Per quanto sia normale la presenza di laghi a 2.000/2.500 metri, Bryan Mestre spiega di non averne mai visti a 4.800 metri di altezza.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bryan Mestre (@bryanthealpinist) in data:

Colpa del caldo anomalo?

Secondo Bryan Mestre il piccolo lago sul Monte Bianco, alla base della vetta Dente del Gigante, si sarebbe formato per colpa del caldo eccessivo registrato nelle scorse settimane: il giovane alpinista ha raccontato che le Alpi e il Sud dell’Europa sono state colpiti da temperature anomale, tra i 40 e i 50 gradi.

lago monte bianco
Foto di Bryan Mestre

Pubblicando foto e video sul suo profilo personale, ha puntato il dito contro il cambiamento climatico, sottolineando, come, a quanto ne sappia, questa sia stata una prima volta. In una intervista di Radio Mont Blanc è intervenuto a riguardo anche il glaciologo Ludovic Ravanel che ha sottolineato come questo fenomeno, in realtà, si sia già verificato almeno un’altra volta, nel 2015.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.