BevandeBirraStoria

Birra preistorica in Medio Oriente, più antica dell’agricoltura

Nuove scoperte portano l’età dell’invenzione della birra preistorica indietro di millenni. Prima ancora dell’invenzione dell’agricoltura.

La sete di birra preistorica è molto più antica di quanto si pensasse. Nuove scoperte in Israele hanno portato alla luce indizi che mostrano come i nostri antenati fossero già estimatori della bevanda. La scoperta sposta le prime prove di fermentazione della birra dalla Cina al Medio Oriente.

La prima birra preistorica in Medio Oriente

La prima birra preistorica in Medio Oriente

Oggi non siamo gli unici estimatori della birra: a quanto pare l’arte di fermentare il grano per produrre una bevanda alcolica perde le sue origini nella notte dei tempi. Secondo un recente studio pubblicato nel Journal of Archaelogical Science Reports, nato dalla collaborazione tra l’università di Stanford e quella di Haifa, l’arte dei mastri birrai è molto, molto più antica di quanto fin’ora si pensasse.

Un vizio che ha cambiato il mondo

Fino ad oggi, le prove più antiche di produzione di birra erano state trovate in Cina e datate attorno all’8000 a.c. eppure alcuni resti trovati presso la caverna di Raquefet in Israele mettono tutto in discussione. Per gli archeologi ci sarebbero pochi dubbi: gli esseri umani già producevano birra già attorno al 13.000 a.c., addirittura prima dell’invenzione dell’agricoltura. La scoperta sposta quindi l’invenzione della birra preistorica sia nello spazio che nel tempo.

Un vizio che ha cambiato il mondo

I primi «mastri birrai» di sempre sarebbero i Natufiani, una cultura presente sulle coste orientali del Mar Mediterraneo nel periodo a cavallo tra Paleolitico e Neolitico. A convincere gli archeologi è stato il ritrovamento di tre mortai in pietra. Dalle analisi è risultato come i mortai sarebbero stati utilizzati sia per immagazzinare cibo sia per la produzione di birra a partire dal grano e dall’orzo selvatico. Secondo i ricercatori la birra all’epoca non sarebbe stata una bevanda molto diffusa ma più probabilmente utilizzata solo durante riti e celebrazioni religiose.

Birra preistorica in Medio Oriente piu antica agricoltura

«La produzione di alcool e lo stoccaggio del cibo sono stati tra le principali innovazioni tecnologiche che hanno portato inizialmente allo sviluppo della civiltà» è la posizione di Li Liu, archeologo della Stanford University che ha seguito lo scavo. Secondo i ricercatori ci sarebbe stata anche la sete di birra preistorica tra le cause che spinsero i nostri antenati verso l’agricoltura sedentaria. Come a dire: non sempre i vizi vengono per nuocere.

blank

Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.