AttualitàLifestyle

Arrivano le caramelle con cannabis per Pasqua

Per Pasqua l’inventore delle Jelly Belly ha creato le caramelle con la Cannabis: saranno disponibili in 38 sapori e conterranno dell’olio di CBD.

L’inventore delle Jelly Belly ha creato delle caramelle con la Cannabis, un prodotto che sarà commercializzato per Pasqua. In particolare alle colorate caramelle verrà aggiunto il CBD, conosciuto anche come cannabidiolo, un metabolita dagli effetti rilassanti che però non ha gli stessi effetti psicotropi del THC, contenuto nella classica cannabis.

caramelle cannabis

Jelly beans al CBD

Cominciamo col dire che il mondo di questo tipo di caramelle è complicato: a inventare le jelly beans – considerata a tutti gli effetti una tipologia di dolcetti – è stato David Klein, fondatore dell’azienda Jelly Belly. Nel 1980 ha venduto il marchio ma ha continuato a produrre caramelle per conto suo, della stessa famiglie di quelle che continuano ad essere prodotto dalla Jelly Belly.

La scelta di lanciare questo prodotto per Pasqua è nata dalle proprietà medicinali del CBD che alcuni studi avrebbero evidenziato, motivo per cui David Klein ha pensato di inserirlo nei propri prodotti. Ci saranno ben 38 gusti, da quelli più semplici come la cannella e la liquirizia a quelli più golosi come il mango e la cheese cake.

Secondo gli ultimi dati forniti dall’azienda Spectrum Confections, per cui attualmente David Klein lavora, le caramelle con cannabis sarebbero già andate a ruba. Per poterle acquistare bisogna rivolgersi direttamente al sito dell’azienda, che però avverte: considerando che sono molto simili alle normali jelly beans bisogna tenerle lontane dalla portata dei bambini.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.