AmbienteEcologiaHot Topic

Algida lancia il suo primo gelato senza packaging, BIO e vegan

Algida propone il suo primo gelato - il suo famoso Solero - senza packaging, BIO e vegan. Una rivoluzione in casa Unilever nel nome della sostenibilità.

Il Solero Algida sarà senza packaging, BIO e vegan. Il brand Unilever, punta sulla sostenibilità cambiando il volto di uno dei suoi prodotti più iconici, ottenendo in primo luogo una riduzione della plastica del 35% e in secondo un prodotto biologico e vegan, adatto a tutte le scelte alimentari.

Algida gelato senza packaging bio
Foto di Simple News

Solero Algida: il gelato amico dell’ambiente

Il segreto del nuovo Solero Algida senza packaging, BIO e vegan sta proprio nella sua nuova scatola. Grazie a un design e a una progettazione particolare consente al singolo gelato di essere senza confezione. Questa scelta consente di ridurre del 35% l’uso di plastica per la commercializzazione del gelato. Il resto della confezione è invece fatta di polietilene rivestito da cartone, entrambi materiali riciclabili. Ma la sostenibilità di questo prodotto non termina qui e coinvolge anche gli ingredienti, nel caso specifico le pesche utilizzate per produrlo con la certificazione biologica; così come l’assenza di derivati animali. Due aspetti interessanti sia per la salute che per l’ambiente.

solero algida ambiente
Foto di Solero

LEGGI ANCHE: UniCornetto, un gelato al gusto di unicorno

Il lancio da parte di Unilever del nuovo Solero Algida senza packaging, BIO e vegan si inserisce in una più vasta campagna di riduzione della plastica da parte della compagna nominata #GetPlasticWise. La strategia aziendale abbraccia la sostenibilità per il futuro e l’azienda ha dichiarato che i suoi marchi sostenibili sono stati quelli a garantirgli i tre quarti degli utili totali e una crescita del 69%. Tornando al nuovo Solero, il rivoluzionario packaging verrà testato nel Regno Unito nei supermercati Ocado, in modo da ottenere un feedback diretto dal consumatore.

Qualunque sia il risultato è interessante notare come anche i giganti del calibro di Unilever stiano abbracciando la sostenibilità come principio fondante del loro business, riaccendendo un poco la speranza per il futuro del nostro pianeta.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.