CosmesiSalute

Alghe e cannabis per i cosmetici biologici del futuro

Alghe e cannabis, questi gli ingredienti della cosmetica biologica del futuro. Due prodotti le cui proprietà combinate potrebbero portare ad una rivoluzione dei cosmetici naturali.

Derivati di alghe e cannabis non sono nuovi ad applicazioni nella cosmetica: non si contano, infatti, esempi di cosmetici biologici contenenti ingredienti di tale derivazione. Tuttavia, presto si potrebbe assistere ad un’innovazione: il lancio di linee di prodotti capaci di raccogliere i benefici di entrambi.

alghe cannabis cosmetici biologici cosmetica

La cosmetica biologica punta su alghe e cannabis

Che sia il primo vagito di una nuova tipologia di prodotti? Del tutto possibile, anche se, per ora, si stanno solo percorrendo i primi passi di quello che si prefigura come un lungo cammino. Le premesse sono certamente promettenti, dato che i primi cosmetici biologici a base sia di alghe che di cannabis, nascono dalla join venture di due importanti aziende nei loro rispettivi settori: Affinity Energy and Health, nel business dei prodotti a base di cannabis e alghe; e Skin Elements, un brand nel settore dei cosmetici premium. L’idea dell’unione dei due prodotti in un unico cosmetico è tutt’altro che insensata. Sia alghe che cannabis, infatti, possiedono ottime e particolari proprietà, la cui unione potrebbe dare vita ad una serie di prodotti davvero rivoluzionari.

cosmetici biologici alghe cannabis cannabinoidi cbd

Le alghe sono un’ottima fonte di antiossidanti, come: carotenoidi, acidi grassi omega 3, minerali, vitamine e proteine essenziali. Inoltre, è stato provato che offrano un’eccellente protezione dagli effetti negativi dei raggi UV del sole, proteggendo la pelle, ritardandone l’invecchiamento. Dall’altro lato, anche la cannabis, o più precisamente i cannabinoidi (CBD), possiedono eccezionali proprietà antiossidanti, capaci di mitigare gli effetti del tempo. I CBD infatti, secondo gli esperti di Affinity Energy and Health, rinvigoriscono i recettori che interagiscono con il sistema endocannabinoide favorendo l’idratazione, l’elasticità e generalmente l’aspetto della pelle. Senza dimenticare l’importante presenza, anche nella cannabis, di acidi grassi omega 3 e acidi gamma linoleici, ottimi antiossidanti e antinfiammatori a sostegno del benessere della pelle. Insomma, un matrimonio quello tra alghe e cannabis, che darà alla luce dei cosmetici biologici di alta qualità che diventeranno presto degli ottimi alleati di bellezza. Non resta che attendere il lancio sul mercato!

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.