AmbienteOrto

5 vantaggi dell’orto biologico in casa

Dedicarsi all’orto biologico in casa ha molti vantaggi, non solo per la propria salute e la qualità del cibo, ma anche per l’ambiente.

Fare l’orto biologico in casa significa dimostrare impegno e dedizione ad un progetto, ottenendo in cambio molti vantaggi: una dieta sostenibile, frutto almeno in parte del proprio lavoro, ci induce a mangiare meglio facendo più attenzione al cibo che mettiamo a tavola, pesando meno sull’ambiente. Certo, bisogna avere dello spazio a disposizione e del tempo per seguire la crescita dell’orto, ma il risultato può essere sorprendente.

vantaggi orto biologico casa

1. Fresca e saporita

Frutta e verdura coltivate nel proprio orto biologico hanno un sapore unico nel loro genere. Uno degli ortaggi con cui si nota di più la differenza è il pomodoro: perde la forma regolare adatta alla raccolta automatizzata ma guadagna un aroma indimenticabile. Molta della frutta e della verdura che si trovano al supermercato poi viene raccolta senza aver raggiunto il grado massimo di maturazione, in modo che possa resistere più tempo al supermercato. Con l’orto non si corre questo rischio.

2. Rispetto per la terra

La coltivazione intensiva e estensiva dei campi sta causando danni in diverse parti del mondo, dove il terreno si impoverisce dei nutrienti necessari per sostenere l’elevato ritmo produttivo. Crescere i propri prodotti ortofrutticoli alleggerisce il peso dell’agricoltura più industrializzata sulla natura, migliorando le condizioni dell’ambiente.

vantaggi orto biologico

3. Consapevolezza e autosufficienza

Coltivare il proprio cibo porta le persone ad essere molto più consapevoli riguardo le loro abitudini a tavola. Questo significa, nella maggior parte dei, un’attenzione particolare nella scelta della materia prima, anche quella acquistata, e un’idea più salutare dei pasti. Una maggiore sensibilità significa una maggior attenzione alle etichette, sia per la provenienza dei prodotti e degli ingredienti sia per l’equità con cui vengono trattati i lavoratori.

4. Una dieta più sana

A proposito di salute, iniziare a curare il proprio orto biologico in casa è un ottimo passo per decidere di aumentare la percentuale di frutta e verdura nel proprio piatto. Del resto quando gli ortaggi diventano un premio concreto per i propri sforzi, e sono anche molto più gustosi della loro controparte acquistata al supermercato, non è difficile crederci. In più non bisogna sottovalutare l’esercizio quotidiano che richiede un orto: acqua e manutenzione vi faranno muovere un po’ più del solito, facendovi bruciare più calorie.

dieta piu sana

5. Imparare il valore dell’impegno

Può sembrare un vantaggio poco pratico, ma quando si comincia a coltivare un orto biologico in casa si può iniziare a guardare il mondo dell’autoproduzione con occhi nuovi: molto spesso facciamo certi acquisti perché non abbiamo il tempo o la voglia di arrangiarci con le nostre mani, ma quando si inizia a capire quali risultati si possono raggiungere con i propri sforzi questa prospettiva cambia.

TOPIC bioorto
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.