AmbienteEcologiaHot Topic

Vigne più ecologiche e tecnologiche grazie a pecore e internet

Il futuro del vino passerà per vigne più ecologiche e tecnologiche, coltivate grazie alle pecore e a internet. Ma come funzioneranno?

Si chiama SheepIT ed è un progetto sviluppato da un gruppo di ricerca della Universidade de Aveiro, in Portogallo. L’idea di sviluppare delle vigne più ecologiche e tecnologiche grazie a pecore e internet, nasce dall’ambizioso obiettivo di applicare i principi dell’Internet of ThingsIoT – letteralmente «internet delle cose», anche in agricoltura, nello specifico nella coltivazione della vite.

vigne ecologiche pecore

Cosa c’entrano vino, pecore e internet?

Vino, pecore e internet apparentemente non hanno nulla in comune, ma la loro combinazione potrebbe essere la chiave per vigne più ecologiche e tecnologiche. I ricercatori della Universidade de Aveiro, con SheepIT, hanno esteso l’applicazione della tecnologia IoT, già presente nel settore della domotica e dell’automotive, alla coltivazione delle vigne, con risultati degni di nota. L’utilizzo delle pecore in agricoltura come efficace ed ecologico sistema diserbante non è una novità, ma comporta alcuni problemi. Le pecore, infatti, non si limitano a mangiare l’erba indesiderata, ma tendono, spesso, a rovinare le piante coltivate. Con SheepIT invece le pecore rilasciate in vigna sono dotate di un particolare collare dotato di un sistema di controllo posturale.

vino pecore internet

Si tratta, in poche parole, di uno stratagemma indolore per indurre le pecore a brucare solamente l’erba, rendendo loro scomodo l’attacco alle viti. Gli speciali collari, inoltre, grazie all’utilizzo di speciali sensori, consentono all’agricoltore di monitorare i movimenti e lo stato di ogni capo, controllandone a distanza, via internet, il comportamento e il benessere. SheepIT permette di raccogliere e caricare sul cloud un enorme quantità di dati, pronti per essere monitorati o rielaborati, consentendo al sistema di «imparare» con l’esperienza, grazie al cosiddetto machine learning. Questo consente di rendere efficace al massimo l’impiego delle pecore che, oltre a diserbare in maniera perfetta e controllata, forniranno un’ottima fonte di concime alle viti. Chi l’avrebbe mai detto che per vigne più ecologiche e tecnologiche il segreto risiedesse nell’accoppiata di pecore e internet? L’esempio lampante del binomio perfetto di natura e tecnologia!

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.