AmbienteEcologiaLifestyle

Upcycling: quando il design è trendy, ecologico e fai da te

Avete mai sentito parlare di design sostenibile? L’upcycling è una forma sofisticata di «riutilizzo dell’inutilizzabile», un bel gioco di parole che però ha effetti positivi sull’ambiente, fa risparmiare ed è anche divertente.

Oggi più che mai l’accresciuta consapevolezza della responsabilità ambientale e un’economia sempre più lenta, hanno portato a una crescente diffusione della pratica del riciclaggio. Ovvero del recupero di oggetti usati per ricavarne di nuovi. Anche il design ha abbracciato l’arte del riciclo, avviando la produzione di oggetti di alta qualità nel totale rispetto dell’ambiente, e secondo i validi principi upcycling, il sinonimo italiano di riuso creativo. Tutto il materiale che solitamente andrebbe buttato diventa come un nuovo e acquista valore. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

Upcycling quando il design è trendy ecologico e fai da te

Non solo riciclo

Il termine upcycling è stato coniato per la prima volta nel 1984 dal giornalista Rainer Pilz, durante un’intervista sul tema dei rifiuti in Europa, gettò le basi per lo sviluppo di questo concetto ispirando nello specifico l’architetto americano, William McDonough e il noto chimico tedesco Michael Braungartil.

Insieme nel 2002 pubblicarono il libro «Cradle to Cradle: remaking the Way We Make Things» l’emblema dell’architettura sostenibile. L’idea di base era di trovare un modello perfetto di ciclo produttivo, basato sul continuo utilizzo e riutilizzo di materiali senza produzione di rifiuti. Un principio affascinante che i designer contemporanei più innovativi hanno fatto proprio e che oggi guida la loro filosofia di progettazione.

upcycling pneumatico

Non è un termine nuovo, anche se in Italia è arrivato recentemente. L’upcycling non è sinonimo di recycling, ovvero riciclo, attenzione a non confonderli. Entrambi sono fondati sull’etica del riutilizzo, con la sottile differenza che l’upcycling è anche sinonimo di creatività e aggiunge un valore aggiunto puntando a creare prodotti migliori rispetto a quelli da cui sono stati ottenuti. Si va oltre la semplice utilità di un oggetto, puntando a conferirgli unicità, qualità e una nuova destinazione d’uso.

Il riuso creativo per un design trendy a casa vostra

Questa è una rivoluzione alla quale chiunque può aderire, con pazienza e fantasia tutti possono diventare degli aspiranti designer dando un tocco unico alla propria casa. Attenzione però, non basta assemblare vecchie riviste, ci vuole impegno, cura e attenzione, perché i nuovi oggetti eco-friendly dovranno risultare unici e resistenti. Vediamo alcune idee low cost carine e semplici da realizzare.

upcycling cassette

Chi di voi non hai mai notato nei locali quelle deliziose pareti-cassetta? Nessun architetto di fama mondiale ha messo il suo zampino per realizzarle ma l’effetto è comunque garantito. Un’idea semplice ed economica da realizzare, basta evitare di gettar via le cassette in legno per la frutta e la verdura che acquistate dal fruttivendolo, e assemblarle dove preferite, in modo simmetrico, ordinato e preciso. Essere rigorosi anche nella scelta della materia prima è fondamentale per ottenere un ottimo risultato!

upcycling appendiabiti

Per gli amanti del green vi consigliamo anche di sfruttare la natura, con l’utilizzo di rami secchi come aggancio per le stoviglie. Fissateli bene alla parete e applicatevi sopra dei gancetti a forma di «S». Le vostre cucine, come quelle di famose blogger, assumeranno un aspetto rurale ed affascinante, in pieno stile ecocompatibile. Lo stesso vale per il salone o la camera da letto: il compensato diventa una base perfetta per adagiarvi sopra dei morbidi cuscini o materassi.

upcycling mattoni

Se invece preferite una forma più minimal e sobria, gli scarti edili sono quello che fa per voi. Recuperate dei grossi mattoni in argilla o cemento per dar vita ad un bel comodino resistente o una piccola libreria su misura. O ancora le bottiglie di vino, tutte quelle che vengono sprecate e buttate via possono trasformarsi in bellissimi appendiabiti fatti a mano dalle diverse tonalità a seconda del colore del vetro utilizzato.

upcycling tappeto

Anche i tappi di sughero possono risultare funzionali: avevate mai pensato di incollarli e creare un funzionale tappeto antiscivolo per il vostro bagno? La lista è davvero lunga e la fantasia non ha limiti. Quest’anno in previsione del natale sfruttate queste idee originali per addobbare la vostra casa in pieno stile green e low cost!

Fonti: upcyclethat

NOTA DI INTEGRAZIONE: article bottom
blank
Studio scienze gastronomiche, amo viaggiare e scoprire cose nuove. Nel tempo libero scrivo della mia passione più grande il cibo, o meglio il buon cibo. Credo che ogni piatto abbia una storia da raccontare e scoprire, emozioni ed esperienze che ogni persona ha messo li dentro.