AmbienteEcologia

San Valentino non è un buon giorno per l’ambiente

A San Valentino l’amore trionfa, ma non sempre per l’ambiente! Ecco perché tra rose rosse e cioccolatini un pensiero dolce dovrebbe andare all’ecologia.

C’è chi la ama e chi la odia, fatto sta, che la festa di San Valentino non è una buona giornata per l’ambiente. Molte delle usanze entrate ormai a far parte a pieno titolo della tradizione hanno un pesante impatto ambientale, talvolta, facilmente riducibile.

San Valentino ambiente

La montagna di rifiuti di San Valentino che minaccia l’ambiente

Non è un segreto che San Valentino, oltre a omaggiare il romanticismo e l’amore, si traduca anche, a livello globale, in un giro d’affari di dimensioni colossali. Questo, purtroppo, porta spesso come diretta conseguenza la generazione di un’altrettanto colossale mole di rifiuti. Naturalmente, i principali imputati sono pacchi, pacchetti e carte regalo. Senza poi contare l’onnipresente plastica. Ma il problema non si ferma certo qui. Una delle più grandi fonti di inquinamento legata a San Valentino ai danni dell’ambiente è costituita dai biglietti spediti. Questi comportano un consumo di carta non indifferente che non sempre viene poi propriamente riciclata.

rifiuti san valentino ambiente

Un altro rischio, spesso non considerato, riguarda invece i fiori. Per sopperire al picco della domanda per la giornata di San Valentino e fornire un «prodotto» dall’aspetto perfetto, i coltivatori generalmente non lesinano sull’uso di pesticidi e sostanze chimiche, i quali inevitabilmente, si riversano sull’ambiente. Una strada alternativa esiste, basterebbe prestare attenzione a ciò che si acquista, optando per materiale riciclato e riciclabile, e magari, se possibile, evitare di utilizzare biglietti. Per quanto riguarda i fiori, per un San Valentino amico dell’ambiente, la soluzione potrebbe essere quella di acquistare solo da produttori biologici. In fondo, l’obiettivo di un San Valentino green non è irraggiungibile.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.