AttualitàLifestyle

Prima le signore: non si userà più al ristorante

In questi anni i ristoranti stanno ridefinendo il concetto di buone maniere a tavola e presto potrebbe essere la fine del «prima le signore».

Nei prossimi anni potremmo vedere la fine del «prima le signore» al ristorante, assieme ad una serie di piccole rivoluzioni in quelle che noi consideriamo buone maniere a tavola. Le grandi scuole che preparano i migliori camerieri del mondo seguono particolari regole quando si tratta di servizio al tavolo, ma in alcuni ristoranti blasonati le cose potrebbero presto cambiare.

prima signore ristorante

Le buone maniere al ristorante

Nei ristoranti di alto livello si può notare un trend ricorrente: il servizio al tavolo si svolge in senso orario, partendo dalle donne e finendo con gli uomini. Vale per la consegna dei menù, l’acqua e i piatti. Per il vino si fa qualcosa di simile, con l’eccezione della persona che assaggia la bevanda inizialmente, che viene servita per ultima a prescindere dal sesso. In alcuni locali si usa ancora avere due tipi di menù: uno per gli uomini, con i prezzi segnati, e uno senza, consegnato esclusivamente alle donne.

Queste pratiche sono considerate da alcuni movimenti come sessiste e diversi ristoranti concordano, al punto da mettere al bando quegli usi legati al concetto del «prima le signore». Alcuni locali di alto livello hanno scelto di non servire prima le donne, limitandosi a seguire l’ordine dettato dall’uscita dei piatti dalla cucina o il numero assegnato dai camerieri a quel particolare posto sul tavolo.

Tante piccole cose stanno cambiando, soprattutto negli Stati Uniti, e non è difficile pensare che presto potremmo vedere lo stesso tipo di cambiamenti anche in Europa.

TOPIC ristoranti
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.