AttualitàLifestyleLocali

I piccoli ristoranti sopravvivono con le nuove tecnologie

Sembra che i piccoli ristoranti sopravvivano prevalentemente grazie alle nuove tecnologie, tra Big Data, nuovi media e tante informazioni. Ecco come fanno.

Diventa sempre più chiaro: i piccoli ristoranti sopravvivono con le nuove tecnologie, big data e nuovi media. Quello che prima funzionava solo per le grandi catene della ristorazione ora sembra poter essere fatto anche per realtà più ristrette. Del resto in molti concordano sul fatto che aprire un ristorante non sia la parte più difficile: è sopravvivere sul lungo termine a fare la differenza.

I piccoli ristoranti sopravvivono con le nuove tecnologie

Piccoli ristoranti, Big Data

Sembra che le nuove tecnologie nell’ambito della ristorazione abbiano aperto ai manager di questi piccoli locali nuovi orizzonti. Dai software gestionali più pratici, che rendono possibile una migliore comprensione delle abitudini dei clienti, ai dati raccolti con l’accesso al Wi-fi del locale. Ogni aspetto è preso in considerazione così da poter fornire il più alto grado di personalizzazione possibile, distinguendosi così dalla concorrenza più indietro sul fronte delle nuove tecnologie.

I piccoli ristoranti sopravvivono con le nuove tecnologie

Ma sono anche altri i dati ad essere interessanti, anche inaspettatamente, come il meteo. Un locale nel Kentucky, specializzato in gelati e panini vegetariani/vegani, ha scoperto che uno dei fattori più significativi per valutare l’andamento del suo locale era analizzare il comportamento dei clienti con il cambiamento del meteo. Così facendo ha scoperto che non era tanto il caldo o il freddo percepito, ma i rapidi cambi di temperatura, a spingere più persone ad uscire di casa.

Avere un enorme quantità di dati a disposizione è utile anche per questioni più pratiche, come tenere il passo con le spese e i guadagni di uno specifico locale, magari in una fascia oraria o settimanale. Allo stesso tempo però alcune associazioni di categoria, come la National Restaurant Association, avvertono che non bisogna dimenticarsi della parte più importante: servire cibo sano, di qualità e ben cucinato.

TOPIC ristoranti
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.