AttualitàLifestyle

Perché tutti gli americani stanno bevendo succo di sedano biologico?

Gli americani sembrano impazzire per il succo di sedano biologico. Un trend oggi irrefrenabile sia tra i vip che tra i comuni cittadini.

Sembra proprio che gli americani abbiano trovato la loro ragion d’essere nel succo di sedano biologico. Può apparire come una provocazione ma i dati parlano da soli con consumi e prezzi del vegetale schizzati alle stelle. Ma cosa c’è sotto?

succo sedano biologico

Succo di sedano biologico: una moda passeggera?

Le radici per questa folle passione degli americani per il succo di sedano biologico sono da ricercarsi in diversi fattori e non sempre propriamente razionali. Esistono infatti studi ed evidenze medico-scientifiche cha hanno riconosciuto nel sedano delle interessanti proprietà nutritive, ma non è tutto. Sul «banco degli imputati» anche il libro Medical Medium Celery Juice: The Most Powerful Medicine of Our Time Healing Millions Worldwide, il libro di Anthony William, un guru che sostiene di aver ricevuto le sue conoscenze salutistiche dallo «Spirito della compassione». Già dal titolo si può intuire dove si andrà a parare. Oltre a contributi di questo stampo, tuttavia, vi sono stati anche diversi endorsement da parte di diverse celebrità.

succo sedano biologico moda

Guru, pseudoscienza e VIP un connubio che sembra oggi far sempre più presa su una parte di popolazione e, certamente, parzialmente responsabile di questo amore smodato degli americani per il succo di sedano biologico. Fatto sta che il prezzo del sedano è letteralmente schizzato alle stelle a causa di aumento celere e smodato dei consumi. C’è da dire che si tratta però, probabilmente, di una moda passeggera: così come è stato per la curcuma, per le mandorle e derivati o il coriandolo. Ciò che risulta più interessante è notare come negli States, specialmente sulle ricche coste, il cibo salutare e specialmente i succhi sani e biologici siano diventati qualcosa di più di una buona abitudine alimentare. Dei veri propri status symbol, venduti a prezzi esorbitanti posti a limitare una cerchia di eletti, paladini della salute e del mangiar bene. Un fatto che fa riflettere e che forse dovrebbe cambiare il modo in cui vediamo il cibo, la cui funzione è passata sempre più dall’avere un carattere pragmatico ad assumerne uno edonistico.

I produttori, dal canto loro, sono ben felici che le cose stiano andando così, con sole due speranze: che la moda del succo di sedano biologico continui a lungo e di essere così rapidi da intuire per tempo l’ascesa del prossimo idolo del mangiar sano.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.