CulturaScienza

Perché comprare biologico aiuta l’innovazione

Comprare biologico aiuta l’innovazione perché la crescita della domanda spinge l’intero settore a investire sulle nuove tecnologie.

Non è automatico immaginare che comprare biologico possa avere tra i suoi effetti una spinta all’innovazione, ma basta adottare una visione d’insieme per chiarificare immediatamente la questione. Infatti, la crescente domanda di alimenti più sani e sostenibili spinge i produttori a puntare su tutte quelle innovazioni capaci di dare una risposta pronta e attenta ai consumatori.

comprare-biologico-innovazione

Il biologico dalla parte dell’innovazione, della tecnologia e della scienza

Comprare biologico non riguarda solo la scelta di consumare alimenti più sani e sostenibili, ma ha un impatto anche sull’avanzamento della tecnologia e della scienza in diversi settori. L’incremento della domanda ha fatto sì che il bio, da fenomeno di nicchia, si trasformasse in un’abitudine irrinunciabile per un numero di persone crescente, il che ha spinto – e spinge – i produttori a impegnarsi per fornire una risposta soddisfacente. La ricerca di soluzioni sostenibili sempre nuove e ottimizzate sta interessando il settore da anni, muovendo così nuovi fondi e il supporto delle istituzioni.

Questa catena che dal comprare il biologico giunge fine all’avanzamento tecnico-scientifico dei settori di riferimento ha anche come effetto la continua nascita di nuove realtà produttive, capaci di rendere operative le più innovative soluzione tecnologiche. Si tratta di un circolo virtuoso che vede il cliente, come non mai, in prima linea nella definizione delle logiche e delle modalità produttive delle aziende.


Il consumatore che sceglie di comprare biologico risulta spesso inoltre piuttosto informato sull’attività delle realtà produttive, dal momento che la scelta dell’acquisto è anche spesso legata a ragioni etiche, oltre a quelle salutistiche e ambientali. Per questa ragione tra gli scaffali dei supermercati vengono compiute scelte le cui conseguenze si riscontrano sull’intero comparto produttivo di più settori. Le logiche del biologico e dei suoi fruitori sono spesso diverse da quelle delle classiche produzioni industriali, alcune strategie infatti vengono scelte per ragioni che vanno oltre la semplice logica del profitto in favore di un’attenzione differente al prodotto.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.