AmbienteEcologiaScienza

Oxygene: lo pneumatico al muschio che pulisce l’aria

Si chiama Oxygene lo pneumatico presentato da Goodyear al Motor Show di Ginevra. A base di muschio e stampato in 3D lo pneumatico «pulisce» l’aria grazie alla fotosintesi.


Oxygene è il nuovo «concept» di pneumatico presentato da Goodyear al Motor Show di Ginevra. A base di muschio lo pneumatico sarà stampabile in 3D e grado di «pulire» l’aria dalla CO2 grazie a processi di fotosintesi. Dopo lo pneumatico biodegradabile e stampabile di Michelin di cui vi abbiamo già parlato, anche Goodyear lancia la sua novità per un futuro della mobilità più sostenibile.

oxygene pneumatico muschio doppio

Pneumatico vivente

Un pezzo di foresta nelle gomme della vostra auto, sembra uno scherzo ma è invece la nuova visionaria proposta di pneumatico che arriva dal Motor Show di Ginevra dove Goodyear ha presentato Oxygene quello che è senza ombra di dubbio il più stravagante «concept» di sempre.

oxygene pneumatico muschio dettaglio

Lo pneumatico è composto interamente da polvere di gomma riciclata da altri pneumatici usati e stampata in 3D. Al suo interno un sistema di comunicazione chiamato LiFi è in grado di interagire wireless con altre vetture dotate dello stesso sistema aprendo così la strada ad un futuro di automobili interconnesse che si guidano da sole.

Il pezzo forte di Oxygene tuttavia è il suo «cuore». All’interno della ruota si trova del muschio che costituisce il corpo principale della struttura. Il muschio che vive all’interno delle pareti della ruota è in grado di assorbire la CO2 e rilasciare ossigeno nell’aria attraverso un normale processo di fotosintesi.

oxygene pneumatico muschio blu

Naturale e intelligente

Troppo? Aspettate. A quanto pare lo pneumatico è dotato anche di un sistema di sensori, intelligenza artificiale e un sistema di luci LED che cambiano colore per avvisare i pedoni delle manovre che l’autista sta compiendo. Il tutto alimentato non dalla batteria dalla macchina, ma dall’energia estratta grazie alla processo fotosintetico del muschio.

Dimenticate quindi il dover lasciare mestamente la vettura in garage durante i giorni del blocco del traffico: se questo pneumatico uscirà mai dalla fase di «concept», invece di lasciare la macchina a casa, vi verrà chiesto di guidare in città, magari con la vostra vettura elettrica, per aiutare a pulire l’aria semplicemente guidando.

blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.