AmbienteEcologia

Olimpiadi di Tokyo 2020 sostenibili: atleti su letti di cartone

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 saranno sostenibili, a riprova di questo il fatto che gli atleti dormiranno su letti di cartone.

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 più sostenibili grazie anche alla scelta di far dormire gli atleti su letti di cartone. Non si tratta di un’opzione low budget bensì di una mossa coerente con la filosofia generale dell’evento, mirata alla sostenibilità.

Olimpiadi Tokyo 2020 letti cartone
Foto di Chiaki Ogihara

Olimpiadi Tokyo 2020 sostenibili: tra letti di cartone e riciclo

Di questi tempi anche i grandi eventi non possono più fare a meno di considerare il loro impatto sull’ambiente. Per questa ragione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 gli atleti dormiranno su letti di cartone. Si tratta di una scelta basata sulla sostenibilità, nata dalla collaborazione con l’azienda giapponese specializzata nella produzione di letti Airweave Inc. L’idea è di fornire agli atleti dei giacigli costruiti con cartone riciclabile un materasso – costruito dalla stessa azienda – prodotto con polietilene, anch’esso riciclabile. Non si tratterà di soluzioni posticce, considerando che ogni letto – destinato a Olimpiadi e Paralimpiadi – sarà in grado di reggere un peso di ben 200 kg.

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 saranno sostenibili ma non certo scomode. I materassi poggiati sui letti di cartone infatti avranno delle zone di portanza differenziata, con un supporto regolabile. In questo modo gli atleti delle diverse discipline avranno la possibilità di riposare nel modo più consono alla loro fisicità. Un altro aspetto interessante è la migliore trasportabilità di questi letti, piegabili e meno pesanti rispetto a soluzioni più tradizionali, garantiranno un risparmio di carburante e una migliore logistica. Quella dei letti non è l’unica soluzione sostenibile delle Olimpiadi di Tokyo 2020 infatti, per esempio, anche le medaglie saranno prodotte con materiali riciclabili, a simboleggiare la mentalità diffusa in tutta l’organizzazione dell’evento.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.