AmbienteEcologia

Non solo disboscamento: ecco quante foreste sono cresciute negli ultimi 20 anni

Il disboscamento porta alla perdita di un’ampia superfice di foreste ogni anno, ma c’è chi lotta per farle ricrescere… e con successo.

Il disboscamento e la perdita di superficie forestale è oggi un problema più sentito che mai. A livello mondiale perdiamo ancora diversi milioni di ettari di superfice di foresta ogni anno. Ma non c’è solo disboscamento: nel corso degli ultimi 20 anni possiamo contare anche storie di successo. Sono diversi i polmoni verdi del pianeta in via di “rigenerazione” e molte foreste stanno tornando a crescere.

disboscamento

Disboscamento vs rigenerazione, le foreste ricrescono

Negli ultimi 20 anni sono cresciuti qualcosa come 59 milioni di ettari di foreste. Si tratta di una superficie superiore all’intera estensione della Francia. È quanto emerge dall’analisi di Trillion Trees, associazione che riunisce gli sforzi di tre tra le più importanti associazioni di conservazione ambientale: WWF, BirdlLife International e Wildlife Conservation Society (WCS).

In un recente studio sono stati incrociati dati satellitari e informazioni sul campo da oltre 100 siti in 29 differenti nazioni del pianeta. Dalle informazioni è emerso come gli sforzi di rigenerazione forestale e di contrasto al disboscamento stanno dando finalmente buoni frutti.

Ecco dove ricrescono le foreste

Tra i principali siti di successo Trillion Trees ha identificato ad esempio la Foresta Atlantica in Brasile. “Sorella” meno conosciuta della Foresta Amazzonica tanto nota per il disboscamento; la Foresta Atlantica è invece testimone di successo dei progetti di rigenerazione con oltre 4 milioni di ettari di alberi ricresciuti. Una superficie pari a quella dei Paesi Bassi. Ma non è l’unico esempio di successo: foreste stanno ricrescendo a ottimo ritmo anche in Mongolia, Africa Centrale e Canada e, in minore estensione, anche in diverse altre zone del pianeta.

Rigenerazione forestale: bene ma non abbastanza

Secondo le stime dal 2000 ad oggi le nuove foreste sono state in grado di assorbire fino a quasi 6 miliardi di tonnellate di CO2, più delle emissioni di un anno degli Stati Uniti. Bene, ma non abbastanza. Perché per quanto le foreste ricrescano il tasso di ricrescita non è paragonabile al tasso di disboscamento. Per i 59 milioni di ettari rigenerati infatti, negli ultimi 20 anni ne sono andati persi almeno 386 milioni: quasi 7 volte tanto.

Lo studio di Trillion Trees vuole essere un primo indizio di valore. È fondamentale capire dove i progetti di rigenerazione stanno funzionando per essere in grado di replicare la formula altrove. L’obbiettivo ovviamente arrivare almeno alla parità e far ricrescere almeno tante foreste quante ne stanno scomparendo.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.