Fashion

La T-shirt biologica che cambierà il nostro modo di vestire

Sta per arrivare una T-Shirt biologica che potrebbe rivoluzionare il nostro modo di vestire, introducendo un sistema che invita il riciclo di tessuti per salvaguardare l’ambiente.

Arriva la T-Shirt biologica che promette di cambiare il nostro modo di vestire, prodotta con cotone di qualità e accompagnata da un servizio che permetterà di ridurre lo spreco di tessuti non utilizzati. L’idea è di combinare materia prima di qualità, certificata, combinata con un efficiente sistema di riciclaggio, che permetterà ai clienti di pagare una cifra fissa per un capo di abbigliamento, per poi riciclarlo per averne uno nuovo pagando solo una frazione del costo originale.

LEGGI ANCHE: La rivoluzione delle sneakers sostenibili

t-shirt biologica

La nuova T-Shirt biologica amica dell’ambiente

L’idea dietro alle nuove T-Shirt biologiche è stata di For Days, un’azienda americana che in questi anni sta conquistando sempre più clienti. La sua fondatrice ha spiegato che il progetto è nato dopo 15 anni di lavoro con altri brand del settore. In particolare ad impressionarla è stato il volume di vestiti prodotti, veramente molto numerosi, al punto da diventare una minaccia per l’ambiente.

T-shirt biologica ambiente

A quel punto Kristy Caylor, CEO della nuova azienda, ha cercato di immaginare una possibile soluzione al problema, consapevole del fatto che l’industria della moda e dell’abbigliamento consuma moltissimi derivati del petrolio, generando per di più un’enorme quantità di rifiuti. La sua azienda promette di rivoluzionare il settore dalla base: i clienti sottoscrivono una sorta di abbonamento mensile con un numero preciso di magliette, da tre a sei. Quando i clienti si sono stufati di una maglietta la possono semplicemente restituire, con la sicurezza che verrà riciclata al 100%.

Non ci sono acquisti o restituzioni obbligatorie, ed è qui che le nuove T-Shirt biologiche vincono: lasciando la libertà al cliente di decidere quali capi tenere e quali restituire, garantendo il ritiro della maglietta e il riciclaggio completo dei materiali. In un certo senso questo brand vuole cambiare un concetto: trasformare «possedere» in «avere accesso a», una questione apparentemente sottile ma che potrebbe farci risparmiare, mentre salviamo l’ambiente da un consumo sconsiderato di risorse.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.