AttualitàLifestyleRinnovabili

La foresta urbana nel cuore di Parigi

La Foresta Urbana di Parigi, un progetto di riqualificazione di un attico nel cuore della capitale francese che mira alla creazione di un piccolo paradiso verde alimentato a pannelli solari.

Il progetto Foresta Urbana o, nel suo nome originale, «La Forêt Urbaine» porta la firma dell’architetto parigino Matteo Cainer e ha l’ambizione di diventare un piccolo giardino dell’Eden sopra i tetti della città da cui, il fortunato futuro proprietario, potrà godere di una vista mozzafiato, Tour Eiffel compresa.

La foresta urbana nel cuore di Parigi

Un giardino con vista

Rivalutare un attico su due piani nel centro della città disabitato da oltre 30 anni, questa la sfida di Matteo Cainer, e cosa di meglio di un giardino sopra i tetti con una vista da sogno? La Foresta Urbana prevedrà la riprogettazione di uno spazio di ben 1.400 metri quadri che si trasformerà in un open space immerso nel verde con un vista a 360° sulla città.

Interni Foresta Urbana

Gli spazi interni dialogheranno costantemente con quelli esterni dai quali riceveranno una grande quantità di luce naturale. Diverte sezioni, tra interni ed esterni, con diverse funzioni: dalla zona pranzo con caminetto, alla palestra, fino ad arrivare al cinema all’aperto.

Sostenibile è bello

Un elegante rapporto di vetro e verde farà da eco alle chiome dei parchi cittadini sottostanti, senza dimenticare l’impatto ambientale. Infatti lo spirito della Foresta Urbana è la sostenibilità: lo spazio abitativo sarà illuminato principalmente dalla già citata luce naturale che filtrerà dalle grandi vetrate e la richiesta energetica sarà soddisfatta dai pannelli solari montati sul tetto.

Foresta Urbana

L’abitazione inoltre sarà raffreddata e riscaldata con un efficiente sistema a pavimento. Un vero sogno ad occhi aperti per chi avrà la fortuna di abitarvi che sottolinea la sana moda del green anche per le abitazioni di lusso in contesti cittadini, le quali si trasformano in piccole meraviglie verdi nel cuore delle nostre metropoli.

Fonti: inhabitat

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.