AmbienteEcologia

I benefici del verde in città

Il verde in città comporta molti benefici, boschi verticali e foreste urbane possono ridurre l’inquinamento e contrastare i cambiamenti climatici.

Secondo le stime, nel 2050 circa 6 miliardi di persone vivranno all’interno delle città, creando un flusso migratorio senza precedenti. Il rischio però è che l’equilibrio già precario del nostro pianeta prenda un altro scossone: è facile infatti perdere i legami con il verde in città ed è per questo che mai come adesso è importante sottolineare e conoscere quali sono i benefici della natura anche in un ambiente urbano.

verde in città

Il verde in città per salvare l’ambiente

Risale al 1992 la legge, perfezionata poi nel 2013, in base alla quale per ogni figlio nato o adottato dovesse essere piantato un albero. Applicata a spot, non ha mai sortito l’effetto desiderato, ossia quello di aumentare il verde in città. Al contrario, il numero sempre crescente di persone che vivono in città è in continua espansione non è stato accompagnato da adeguati progetti urbanistici volti alle realizzazione di zone verdi.

Eppure i benefici del verde in città sono evidenti, così come sono evidenti le problematiche che queste metropoli (o città metropolitane) si portano dietro. Basti pensare che oltre il 75% della CO2 presente nell’atmosfera è prodotta proprio lì e che è l’anidride carbonica la principale responsabile del riscaldamento globale e delle conseguenze devastanti che ne derivano. Creare delle aree di natura in città permetterebbe non solo di rendere l’aria più respirabile, ma anche di mantenere un contatto uomo-natura che via via si sta perdendo. È fondamentale infatti che questa rimanga nella vita anche di coloro che abitano in città, che ne percepiscano la presenza e ne comprendano l’importanza.


Il fenomeno del verde in città permetterebbe non solo di assorbire gas serra, ma anche le polveri sottili che affliggono i centri più o meno grandi. A questo bisogna aggiungere il potere ombreggiante delle piante, utili per abbassare anche di 2-3 gradi centigradi la temperatura durante la stagione più calda e, di conseguenze, ridurre il dispendio energetico per la climatizzazione. Una volta capito l’importanza della natura in città è facile comprendere l’idea che ha portato alla realizzazione di nuovi grattacieli green, come il Bosco Verticale di Milano, oppure la Trudo Vertical Forest in Olanda, delle vere e proprio foreste urbane.

blank
Dopo una Laurea in Ingegneria mi sono allontanata dai numeri e avvicinata a nuove forme di espressione, come la fotografia e la scrittura. Il mio blog, Il Cucchiaio Verde, racchiude entrambe le passioni e ha come filo conduttore uno stile di vita vegetariano.