AttualitàLifestyle

Hygge per essere felici

Hygge è un termine danese oggi sempre più diffuso che dovrebbe racchiudere il segreto della felicità, scopriamo insieme di cosa si tratta e vediamo qualche utile consiglio.

La Danimarca si classifica annualmente tra i primi posti tra i paesi più felici del mondo e non è di certo merito del bel paesaggio. E’ statisticamente provato che la qualità della vita è migliore. Beh ovviamente non è realmente l’utopia della nazione perfetta e felice perché si trova comunque a fronteggiare i problemi comuni, però una cosa è certa a Copenhagen, dove per altro sorge il Centro di Ricerca della Felicità, è nato uno dei termini più belli e ricchi di valore degli ultimi tempi: hygge.

Hygge per essere felici

Hygge, la cui pronuncia a noi europei non è chiara, non ha una traduzione precisa e spiegarne il significato non è semplice. Quella che più si avvicina al senso del termine è: pensare e sentirsi soddisfatti, quindi indica una condizione di benessere che possiamo ritrovare per esempio in un luogo caldo ed accogliente, in un abbraccio, nella compagnia delle persone care o nel mangiare il cibo che adoriamo. Per il popolo danese è proprio un modo di vivere, addirittura di essere.

Tutti i consigli per portare lo stile Hygge nella nostra vita.

Assaporare la vita momento per momento, ecco qualche piccolo segreto del metodo danese per vivere felici:

1. La casa nei paesi nordici è fondamentale perché rappresenta il rifugio più intimo, quel luogo ideale dove poter trascorrere il tempo, meditare e leggere un bel libro con a fianco una bevanda calda. Il tutto deve essere accompagnato da un’atmosfera accogliente, non credete?

Coperta e libro hygge

2. L’arredamento è essenziale. Via libera alle decorazioni, alle candele, alle luci soffuse, alle maxi coperte di lana e ai morbidi cuscini sparsi ovunque che creano un ambiente caldo e accogliente. Questo oltre a essere romantico è estremamente hygge. Però attenzione il disordine è bandito, bisogna agire con consapevolezza nella disposizione dei mobili e delle decorazioni.

3. Le lampade sono fondamentali per aumentare il senso di comfort: preferite tonalità di luce basse e calde. I danesi oltre ad essere dei maestri nel design di lampade sono molto abili nel disporle in modo strategico e mai in maniera casuale.

Candele Hygge

4. Le candele sono il simbolo del vivere hygge, portano immediatamente un senso di tranquillità. Non badate a spese, cospargete la casa di candele. Preferitele, però, bianche e inodori o possibilmente con essenze leggere. I danesi non amano le cose artificiali.

5. La dimensione familiare è il fulcro della società danese. Il tempo condiviso insieme alle persone care deve essere prezioso. Dal cucinare biscotti, a ridere e scherzare in compagnia, sono queste le attività che fanno bene alla salute.

Hygge in famiglia

6. La natura è il luogo ideale per evadere dalla realtà. Scacciamo la tecnologia dalle stanze e approfittiamo del tempo libero per fare passeggiate green verso mete selvagge o un bel pic-nic all’aperto in campagna. Stimolerà i nostri sensi.

7. Ritornare bambini ogni tanto non guasta. La curiosità che si ha da piccoli è vista come un dono che pian piano svanisce crescendo. È bene ritrovarlo!

8. Il cibo buono, nutriente e biologico. Mangiare bene è un altro punto fondamentale della vita danese. Mettete sulle vostre tavole del buon cibo e servitelo accompagnandolo da belle stoviglie di ceramica colorata. A Copenaghen per esempio i localini tipici preparano piatti sfiziosi con ingredienti biologici e sono molto attenti al fattore ambientale. D’altronde si dice mens sana, in corpore sano.

Cioccolata hygge

L’importanza della luce, i danesi ne sono ossessionati

Nei paesi freddi come la Danimarca il buio regna sovrano. Da ottobre a marzo si trova in totale assenza di luce, questo spiega l’estrema importanza che riveste e l’elevato consumo di candele che si registra annualmente nella nazione. Non a caso il 4 maggio si celebra il light party, la festa della luce in cui il popolo danese accende oltre 30.000 candele in tutto il paese. Immaginatene lo splendore! A questo punto non ci resta che far volare l’immaginazione e provare tutti a vivere hygge!

Fonti: Hygge – La Via Danese alla Felicità Meik Wiking, greeeme, ilsole24ore

TOPIC Danimarca
blank

Studio scienze gastronomiche, amo viaggiare e scoprire cose nuove. Nel tempo libero scrivo della mia passione più grande il cibo, o meglio il buon cibo. Credo che ogni piatto abbia una storia da raccontare e scoprire, emozioni ed esperienze che ogni persona ha messo li dentro.