AmbienteEcologiaHot Topic

Google Street View mapperà l’inquinamento nelle città

Google Street View mapperà l'inquinamento nelle città, ampliando il suo servizio grazie ad una serie di sensori che sonderanno la qualità dell’aria nelle aree urbane.

A breve Google Street View sarà in grado di mappare l’inquinamento nelle città grazie a degli speciali sensori montati sulle stesse auto impegnate a fotografare le strade di tutto il mondo. Grazie a questa novità, presto potremo tutti avere delle informazioni dettagliate sulla qualità dell’aria delle nostre città direttamente consultando lo smartphone.

Google Street View inquinamento città

Una mappa dell’inquinamento su Google Street View

Google Street View è una miniera d’oro di informazioni utili, ormai indispensabili per la vita di tutti i giorni. Ma fino ad ora non ve n’erano riguardanti la qualità dell’aria di tutte quelle aree mappate negli anni. Fino ad ora! Perché il gigante della rete sta stipulando un accordo con Aclima, un’azienda di San Francisco esperta nel settore dei sensori per la rilevazione dell’inquinamento. Grazie a questa interessante joint venture le famose macchine di Google potranno raccogliere montagne di dati relativamente alla presenza nell’aria di inquinanti tipici delle aree urbane quali: CO2, monossido di azoto, ozono, particolato e diossido di azoto.

mappa inquinamento città Google Street View

I primi test sono già stati condotti in California in cui le vetture hanno già percorso oltre 160.000 Km in cui sono stati raccolti con successo miliardi di dati sulla qualità dell’aria. Le informazioni che verranno rese disponibili da questa innovazione avranno un importante impatto sulla vita dei singoli, ma non solo. Un quadro così dettagliato sulla qualità dell’aria potrebbe influenzare anche le futuro scelte urbanistiche delle amministrazioni cittadine. L’ufficiale inizio della collaborazione tra Google Street View e Aclima è previsto per il prossimo autunno e al di là delle utili informazioni che potrà fornire la speranza è che ci faccia aprire gli occhi sulla condizione dell’aria nelle nostre città, spingendoci a prendere, per il futuro, una direzione diversa, in favore di opzioni più sostenibili.

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.