AmbienteEcologiaHot Topic

Giornata mondiale dell’ambiente: il tema è l’inquinamento dell’aria

Il 5 giugno cade l’anniversario della Giornata Mondiale dell’Ambiente e quest’anno il tema sarà l’inquinamento dell’aria, con la Cina come paese ospitante.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente (World Environment Day) quest’anno avrà come tema l’inquinamento dell’aria. Istituita nel 1972 dal Consiglio delle Nazioni Unite, quest’anno vedrà la Cina come paese ospitante dell’Assemblea per l’Ambiente delle Nazioni Unite (United Nations Environment Assembly).

Giornata Mondiale Ambiente

Giornata Mondiale dell’Ambiente, via alla Mask Challenge contro l’inquinamento dell’aria

La scelta della Cina come paese ospitante dell’Assemblea per l’Ambiente delle Nazioni Unite per la Giornata Mondiale dell’Ambiente non è un caso, specialmente trattando del tema dell’inquinamento dell’aria. La potenza asiatica, infatti, negli ultimi anni si è dimostrata prodiga di misure per affrontare il problema della qualità dell’aria e potrebbe dimostrarsi un promotore efficace a livello mondiale.

Giornata Mondiale Ambiente mask challange

LEGGI ANCHE: Giornata mondiale della biodiversità: perché è importante parlarne

Nello specifico la Cina grazie alle sue politiche sulle energie green si sta guadagnando la leadership globale sul tema. Non certo una risoluzione da poco considerando la popolazione e la dimensione del paese. In qualità di paese ospite la Cina avrà l’opportunità di illustrare al mondo le sue risoluzioni sul tema ambientale. Un’altra interessante novità che riguarda la Giornata Mondiale dell’Ambiente è la Mask Challenge, in cui tutti sono invitati a raccogliere sotto gli hashtag #BeatAirPollution e #WorldEnvironmentDay la testimonianza di azioni concrete per ridurre l’inquinamento dell’aria, ritraendosi indossando una mascherina.

Quest’ultima può essere fatta a mano, lasciando libero sfogo alla creatività. Il fine è quello di diffondere il più possibile il messaggio pubblicando la propria foto durante la Giornata Mondiale dell’Ambiente mostrando il proprio impegno nella lotta all’inquinamento dell’aria. Il problema è oggi più che mai attuale data la situazione critica per l’ambiente e per la salute umana. Senza una presa di coscienza collettiva e una risoluzione chiara per invertire la tendenza presto la situazione potrebbe diventare irreversibile. Per questo è necessario impegnarsi.

blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.