AnimaliAnimali selvatici

Eulagisca gigantea, l’incubo dell’Antartide

Eulagisca gigantea in inglese scaleworm è un organismo vermiforme il cui corpo è ricoperto da placche. Questo esemplare dell'Antartide ha sorpreso i biologici, visto la sua particolare livrea.

Il suo nome scientifico è Eulagisca gigantea, uno degli organismi più strani in cui potrete mai imbattervi. Incontrarlo però è molto difficile, visto che il suo habitat naturale si trova tra i 500 e i 700 metri di profondità nelle gelide acque dell’Antartide. I biologici non riescono ancora a spiegarsi le sue origini, anche se la teoria più battuta finora è che sia il frutto di un fenomeno chiamato gigantismo da profondità.


Eulagisca gigantea

Che cosa è Eulagisca gigantea?

Tecnicamente si tratterebbe di un verme, o scaleworms, come vengono definiti in inglese, animali che normalmente sono lunghi solo qualche centimetro. Eulagisca gigantea invece, come suggerisce il nome, può arrivare anche a 20 centimetri di lunghezza e 10 di larghezza. A vederla risulta molto simile a una sorta di millepiedi, col corpo diviso in sezioni ognuna delle quale è dotata di un paio di peduncoli che vengono usati dal verme per nuotare.

Eulagisca gigantea e le setole dorate

La bocca dell’Eulagisca gigantea

La sua bocca è altrettanto eccezionale, di notevoli dimensioni, armata di denti acuminati, e lascia intendere che sia un predatore attivo, anche se la sua dieta effettiva è ancora sconosciuta. Ma la cosa più inquietante è che questo impressionante apparato viene sfoderato dal verme solo nel momento in cui deve cacciare, estroflettendo oltre due centimetri di «testa».

Un verme sovradimensionato

Ultima caratteristica sorprendente, mandibole a parte, è la livrea: le estremità collegate al suo corpo sono delle sorta di setole dorate che dovrebbero aiutare l’animale nei suoi movimenti. Non si conosce altro di questo incredibile animale, soprattutto per l’habitat che lo ospita, anche se, considerando che sembra uscito direttamente da un incubo, forse è meglio così.

Fonti: imgur.com – eol.org

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.