AmbienteEcologiaHot Topic

Earth Overshoot Day 2018: abbiamo già finito le risorse del pianeta

L’Earth Overshoot Day, o Giorno del Debito Ecologico, è la data dell’anno in cui l’umanità ha consumato più risorse di quante la natura possa rinnovarne in 365 giorni.

Quest’anno cadrà l’1 di agosto, ma l’Earth Overshoot Day, per definizione, non ricorre in una data prestabilita, ma dipende da quanto si è consumato fino a quel momento. Una giornata che ha lo scopo di ricordare e sensibilizzare rispetto al debito crescente che stiamo contraendo con l’ambiente.

Earth Overshoot Day 2018 risorse pianeta

Qual è il significato dell’Earth Overshoot Day

Dall’Earth Overshoot Day l’umanità starà sovrasfruttando le risorse del pianeta. Al ritmo attuale per soddisfare il nostro consumo di risorse sarebbero necessarie 1,7 Terre. Un dato allarmante chiarito anche dalla lontananza della ricorrenza dalla fine dell’anno. Infatti, l’ideale, sarebbe che Earth Overshoot Day cadesse il 31 dicembre, il che significherebbe un perfetto bilanciamento tra consumi e rigenerazione delle risorse del pianeta. Purtroppo la situazione è molto diversa e la triste ricorrenza non è nemmeno vicina al capodanno.

Earth Overshoot Day risorse

Il debito è iniziato negli anni ‘70 e, nonostante l’avanzamento tecnologico, è sempre cresciuto fin ora. Le ragioni sono molte dalla: crescita demografica all’industrializzazione, fino allo spreco e allo scarso sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili. La responsabilità va spartita sull’intera umanità, ma non tutte le nazioni hanno lo stesso livello di colpa. Per esempio: se tutti consumassimo come gli USA sarebbero necessarie 5 Terre per sopperire al fabbisogno; 4,1 se tutti consumassero come l’Australia; 3,5 per il consumo della Sud Corea; 3,3 per la Russia; 3 per la Germania e ben 2,6 per l’Italia, che sta al decimo posto tra i paesi che consumano di più. In altre parti del mondo vi sono nazioni la cui percentuale di consumo, se fosse diffusa a livello globale, non arriverebbe nemmeno a consumare tutte le risorse dell’anno.

La domanda che sorge spontanea è: come possiamo riportare l’Earth Overshoot Day a coincidere con la fine dell’anno? I settori individuati in cui si potrebbe agire sono quattro: le città, l’energia, il cibo e la popolazione. Ogni azione virtuosa in favore dell’ambiente farebbe guadagnare all’umanità dei giorni preziosi, nella direzione di un futuro che, si spera, possa essere nel segno di un impatto fortemente ridotto sul nostro pianeta.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.