AnimaliAnimali domestici

Dogo argentino: il cane dalla forza smisurata e dall’incredibile dolcezza

Il dogo argentino è un razza originaria di Córdoba in Argentina, è un cane di grossa taglia, dalla forza innata, ma estremamente dolce.

Appartenente alla famiglia canina dei molossoidi, il dogo argentino si contraddistingue per le grosse dimensioni e per la forza smisurata, ma allo stesso tempo è un cane molto dolce e affettuoso. Nasce dall’incrocio di più razze, quali bull terrier, bulldog, boxer, alano, dogue de Bordeaux, mastino dei Pirenei, levriero irlandese e pointer; la razza chiamata dogo argentino venne riconosciuta ufficialmente a livello internazionale nel 1973.

dogo-argentino

La forza smisurata del dogo argentino

Il dogo argentino è un cane di grossa taglia, molossoide per l’appunto, nonostante non abbia misure elevatissime, rientra in questa categoria per il suo corpo scultoreo, per la sua muscolatura e la sua robustezza, qualità che lo rendono quasi unico. La sua «creazione», voluta dal famoso chirurgo dr. Antonio Nores Martinez con il fratello Augustìn e il padre Antonio, venne pensata per la caccia alla grossa selvaggina. La forza smisurata del dogo argentino serviva per contrastare cinghiali e puma che mettevano a rischio l’attività agricola dei padroni. Oggi, uscito ufficialmente nel 2009 dalle razze ritenute pericolose, è diventato un’ottima compagnia tra la categoria dei cani da guardia. Un cane coraggioso, territoriale, difende casa e famiglia grazie alla sua forza smisurata, ma allo stesso tempo è dolce e affettuoso verso il padrone, capace di mantenere calma e controllo.


Il dogo argentino ha un’incredibile dolcezza

Come abbiamo precedentemente detto, ma basta anche solo vederne uno, il dogo argentino è forte e vigoroso, un ottimo cane da guardia, difende il padrone con coraggio: questa è la sua natura. Ma quello che forse non traspare a prima vista è la sua incredibile dolcezza, anche con i bambini. È una razza intelligente, il dogo argentino è un cane sereno ed equilibrato, sa mantenere la calma e il controllo in diverse situazioni, ama stare all’aria aperta ed è un ottimo camminatore, grazie appunto alla sua forza smisurata. Ça va sans dire, che essendo un cane prima di tutto di grossa taglia e in secondo luogo dal forte carattere, è bene educarlo fin da cucciolo a rispettare spazi e ruoli e soprattutto a interagire con le altre razze.

Il dogo argentino è sicuramente da prendere in considerazione se si cerca la compagnia di un molosso forte e intelligente. Ottimo cane da guardia, ma estremamente affettuoso e dall’incredibile dolcezza.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.