AmbienteEcologia

Disney scommette sull’energia green con 500.000 pannelli solari

Per la Disney l’energia green è un tema fondamentale, al punto da investire in un impianto da oltre 500.000 pannelli solari, così da alimentare i suoi parchi rispettando l’ambiente.

La Disney ha sempre dimostrato un forte interesse per l’energia green, e l’ultimo impianto da 500.000 pannelli solari ne è un’ulteriore dimostrazione. Il progetto ha visto la luce nei primi mesi del 2019 ed è stato calcolato potrà alimentare due dei 4 parchi che Disney ha aperto in Florida. Ci sono molti altri progetti in ballo, ma il termine ultimo dovrebbe essere il 2020, quando l’azienda ha stimato che riuscirà a dimezzare le sue emissioni rispetto al 2012.

disney energia green

Disney e le energie rinnovabili

L’obiettivo di Disney, a lungo termine, è quello di trasmettere all’opinione pubblica l’importanza di rispettare l’ambiente e informare riguardo la lotta al cambiamento climatico. Bob Iger, CEO di Disney, ha spiegato che gli investimenti sull’energia green e rinnovabile spingeranno la multinazionale ad essere tra le compagnie più ammirate al mondo, coinvolgendo anche l’opinione pubblica su temi sempre più scottanti.

Un altro aspetto interessante è che, ora come ora, puntare sull’energia green ha anche un vantaggio economico, motivo per cui è stato lanciato l’ultimo e più grande progetto della Disney: 500.000 pannelli solari, disposti a formare l’inconfondibile profilo di topolino, simbolo della compagnia. In futuro l’azienda punta anche a navi da crociera alimentate con gas naturali, alimentare Disneyland Paris con energia geotermica e utilizzare almeno in parte rifiuti per produrre energia a Shanghai.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.