AttualitàLifestyleScienza

Cos’è la Notte di San Lorenzo?

Ogni 10 agosto cade la Notte di San Lorenzo, uno spettacolo notturno che mischia scienza e tradizione cristiana.

Ogni 10 agosto cade la notte di San Lorenzo, attesa da molti per l’eccezionale show di stelle cadenti. Confidando nel cielo sereno, nelle notti tra il 10 e il 14 agosto il cielo notturno si trasforma in uno spettacolo imperdibile, ideale per esprimere i propri desideri. La notte delle stelle cadenti di San Lorenzo unisce l’astronomia alla tradizione cristiana legata al martire.

notte di san lorenzo
Foto: Yuting Gao @Pexels

Cos’è la Notte di San Lorenzo?

Ogni 10 agosto ricorre la celebrazione di San Lorenzo, martire cristiano, messo a morte e bruciato vivo su una graticola nell’anno 258 dall’imperatore romano Valeriano. Secondo la leggenda le stelle cadenti rappresenterebbero le lacrime versate dal santo durante il suo supplizio. Proprio da questa credenza religiosa sarebbe inoltre nata l’usanza di esprimere un desiderio alla vista di una stella cadente il 10 agosto, nella speranza che il desiderio possa essere preso a cuore ed esaudito per intercessione proprio di San Lorenzo.

Lo spettacolo delle Perseidi

Dal punto di vista astronomico invece, la notte di San Lorenzo e il suo spettacolo di stelle cadenti non ha niente a che fare con le stelle. Si tratta infatti di uno sciame di meteore che si ripete ciclicamente quando la Terra, nella sua rivoluzione attorno al Sole, incontra un’area ricca di detriti spaziali lasciati dal passaggio della cometa Swift-Tuttle. Si tratta di una cometa dall’orbita decisamente lunga che intercetta il nostro pianeta ogni 133 anni.

Il passaggio della cometa lascia una scia di detriti di roccia e ghiaccio che, al passaggio del nostro pianeta, finiscono per essere catturati dalla forza di gravità terrestre e venire inceneriti dall’atmosfera e creando l’illusione di “stelle” che cadono dal cielo. Lo sciame di meteore della notte di San Lorenzo è noto come sciame delle Perseidi perché proprio dalla costellazione di Perseo paiono arrivare le meteore.

Quando e come osservare le stelle cadenti la notte di San Lorenzo

La notte di San Lorenzo cade il 10 agosto e già durante la notte è possibile ammirare lo spettacolo di stelle cadenti. Tuttavia la caduta di meteore non si limita ad un solo giorno: il picco di attività si registra generalmente nella notte tra il 12 e il 13 agosto e fino al 14 agosto dove è possibile ammirare fino ad anche un centinaio di “stelle cadenti” ogni ora in condizioni ottimali.

Per meglio osservare lo sciame di meteore la notte di San Lorenzo l’ideale è allontanarsi il più possibile dalle sorgenti di luce artificiale, quindi lontano dalle città, per recarsi in un luogo buio il più possibile. Guardando verso nord in direzione della costellazione di Perseo è possibile ammirare lo spettacolo di stelle cadenti a partire dalla mezzanotte.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.