AttualitàEcologiaLifestyle

Consumare preferibilmente entro: toglierlo diminuisce lo spreco

Eliminare la scritta «consumare preferibilmente entro» dagli alimenti preconfezionati diminuisce lo spreco. A sostenerlo una grossa catena di supermercati inglesi, che si sta muovendo in quella direzione.


La scritta «consumare preferibilmente entro» in etichetta farebbe aumentare lo spreco alimentare. Almeno funzionerebbe così secondo Tesco, una grande catena di supermercati inglese, che ha deciso di eliminare l’anglofono «best before» dalle confezioni di oltre 70 prodotti. Il problema sarebbero i clienti, troppo spronati a liberarsi dei prodotti considerati erroneamente vicini alla scadenza.

Consumare preferibilmente entro toglierlo diminuisce lo spreco

Cosa vuol dire «best before»

Il problema, secondo gli esperti della catena, è che le persone non conoscono la differenza tra «consumare preferibilmente entro» e «consumare entro». Una sola parola in questo caso può fare la differenza: un alimento che riporta in etichetta la scritta «consumare preferibilmente entro» può tranquillamente superare quella data di mesi ed essere consumato senza alcun problema.

Consumare preferibilmente entro toglierlo diminuisce lo spreco

Quello che però può cambiare è l’aspetto, il colore, la consistenza e il sapore, senza mai però diventare nocivo. Così Tesco ha deciso di eliminare la scritta galeotta da una settantina di prodotti, così da minimizzare lo spreco di prodotti che vengono buttati prima del tempo. Sembra che presto altre catene seguiranno lo stesso esempio, in un trend che sembra sempre più rivolto alla minimizzazione degli sprechi.

Non dimentichiamoci però che questo tipo di spreco è solo una piccola parte nel vasto oceano del cibo che ogni giorno finisce nella spazzatura: l’80% del complessivo spreco alimentare avviene prima ancora di arrivare sugli scaffali dei supermercati.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.