AttualitàLifestyleVideo

Con Bookatable la Svezia diventa un ristorante gourmet

Con Booktable, un’iniziativa firmata Michelin, la Svezia invita a prenotare un posto presso uno dei tanti ristoranti gourmet fai da te e a eseguire le ricette indicate da chef stellati.

Booktable è una campagna nazionale, nonché un’app, che consente di vivere il sogno di un ristorante gourmet fai da te in Svezia, in location naturalistiche mozzafiato.

Bookatable

L’iniziativa, che nasce da un progetto nazionale chiamato The Edible Country, è in collaborazione con la guida Michelin e ha l’intento di far esplorare il paese, goderne le bellezze e i prodotti tipici locali reperibili in natura, ma anche di fornire gli strumenti necessari per un’esperienza gastronomica unica e stellata.


Come funziona Bookatable

Grazie a Bookatable infatti i visitatori, tramite il sito ufficiale Booktable.com di Visit Sweden o attraverso l’app, possono riservare gratuitamente da maggio a settembre un posto in uno dei sette tavoli in pino svedese collocati strategicamente in varie località del paese. Le suggestive location di Bookatable coprono in tutto una superficie pari a 100 milioni di acri, e la scelta va dalla foresta al lago di montagna, dalle vaste scogliere del Mare del Nord agli arcipelaghi e i grandi fiumi della Lapponia svedese, fino alla natura incontaminata a pochi chilometri da Stoccolma.

come funziona bookatable

Come afferma sul sito Visit Sweden il Chief Experience Officer di Visit Sweden, Jennie Skogsborn Missuna, la Svezia è disabitata per il 96% e tuttavia facilmente accessibile per tutti, così come accessibili sono gli straordinari prodotti commestibili della sua terra, che grazie a Bookatable si possono trasformare in prelibati ingredienti gourmet.

Un incontro unico tra cucina svedese naturale e ricette stellate

Chi prenota il tavolo può avere a disposizione una guida locale, pronta a fornire informazioni e assistenza, un kit da cucina per cucinare all’aperto e soprattutto un menù gourmet da riprodurre o a cui ispirarsi. Grazie alla collaborazione con la Guida Michelin, nel progetto sono infatti stati coinvolti quattro chef svedesi con stelle Michelin, Titti Qvarnström, Niklas Ekstedt, Jacob Bjuhr e Anton Holmström, invitati a realizzare un menù di nove portate con ingredienti reperibili nei luoghi selezionati per l’esperienza gastronomica immersiva.

Seppur provenienti da background diversi, gli chef selezionati sono accomunati dall’amore per la natura svedese e per quello che ha da offrire. Le loro ricette per Bookatable includono infatti ingredienti tipici della cucina svedese, tra cui la zucca acorn, tante varietà di funghi e bacche (mirtilli rossi, ginepro e sorbo selvatico ecc), piante ed erbe quali il centocchio o finocchiella e molto altro ancora.

cucina svedese

I menù, che si differenziano tra primaverile ed estivo, sono disponibili online, così come sono consultabili i video tutorial con gli chef e ogni genere di informazione. Insomma, Bookatable è davvero un modo per viaggiare, rilassarsi nella natura e, soprattutto, per esplorare nuovi sapori.

TOPIC AppSvezia
blank
Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.