AttualitàProdotti per la cucina

Come pulire i contenitori di plastica naturalmente

Cattivi odori o macchie difficili da togliere, alcuni trucchi su come pulire al meglio i contenitori di plastica per il cibo.

I contenitori di plastica sono sicuramente comodi: consentono di proteggere cibo e avanzi per conservarli al sicuro in frigorifero o nel freezer. Tuttavia possono essere anche un problema se il cibo che contenevano era particolarmente unto oppure dal forte odore. Spesso infatti i contenitori trattengono l’odore del cibo nonostante siano stati puliti accuratamente col sapone da piatti. Spesso inoltre possono restare aloni o macchie se il cibo conservato era ricco di oli o grassi. Croce o delizia che siano è possibile con alcuni accorgimenti pulire i contenitori di plastica naturalmente ed eliminare i cattivi odori.

Come rimuovere l’odore dai contenitori di plastica

Come rimuovere l’odore dai contenitori di plastica

Se il vostro contenitore di plastica mantiene l’odore dell’ultimo pranzo anche dopo ripetuti lavaggi con acqua e sapone, non temete, non è da buttare. Il metodo naturale più semplice e sicuro per togliere gli odori è usare un poco di bicarbonato di sodio. Basterà sciogliere 3 o 4 cucchiai di bicarbonato in un litro d’acqua e immergere il contenitore in questa soluzione. Basterà lasciare il contenitore a mollo per circa una mezz’ora e infine risciacquare con acqua corrente per eliminare i cattivi odori.

Come pulire i contenitori di plastica correttamente

Se questo non bastasse, provate a riempire il contenitore con fogli di carta di giornale stropicciati e chiudete il coperchio. Lasciate il contenitore così per un paio di giorni per permettere alla carta di assorbire gli odori residui. Ancora una volta aprite e sciacquate con acqua corrente e sapone. Questo dovrebbe eliminare completamente gli odori rimasti.


Come pulire naturalmente le macchie dai contenitori di plastica

Se il problema invece sono le macchie ostinate il «segreto» è l’aceto. L’aceto consentirà di pulire naturalmente i contenitori di plastica in poco tempo per eliminare le ultime macchie. Prima di tutto lavate il contenitore in acqua calda prima di riempirlo di aceto. Riempite fino al livello necessario ad immergere la macchia per evitare sprechi. Potete usare anche alcol disinfettante al posto dell’aceto.

Come rimuovere le macchie dai contenitori di plastica

Lasciate a riposo per circa una un’ora. L’aceto è un disinfettante e aiuterà ad eliminare microbi e batteri rimasti sulle macchie di cibo. Trascorsa l’ora, svuotate il contenitore dall’aceto e riempitelo nuovamente d’acqua. Strofinate bene con la parte abrasiva della spugna da cucina o con una spazzola ma attenzione a non grattare troppo per evitare di raschiare la plastica. Il vostro contenitore dovrebbe così essere pulito anche dalle macchie più ostinate.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.