AttualitàOrto

Coltivare la cannabis: nuove regole dal ministero

Coltivare la cannabis (legale), si iniziano a sciogliere i primi nodi. Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali emana nuove regole per la coltivazione florovivaistica. Il primo passo per fare un po’ di ordine.

I florovivaisti italiani potranno coltivare la cannabis seguendo le nuove norme emanate dal Ministero. Un’informativa, emanate tramite circolare sul sito web ministeriale, che va a normare la produzione della Cannabis Sativa e i suoi ambiti di applicazione.

Coltivare la cannabis: nuove regole dal ministero

Un regolamento che fa chiarezza

Un’informativa che va a completare, dal punto di vista operativo, quanto disposto dalla legge 2 dicembre del 2016, in vigore dal 14 gennaio 2017, in tema cannabis. Nello specifico quanto indicato esplica con precisione che la coltivazione della canapa sia consentita senza alcuna autorizzazione per le varietà con contenuto di THC inferiore allo 0,2% stabilito. Nel momento in cui la percentuale della sostanza sia compresa tra lo 0,2% e lo 0,6%, invece, non sono previste responsabilità per il coltivatore. Solo qualora la percentuale superi quest’ultimo limite indicato, l’autorità giudiziaria può intervenire sequestrando e distruggendo la coltivazione.

Coltivare la cannabis: nuove regole dal ministero vivaio

In ambito florovivaistico quanto disposto prevede che la pianta derivi da semenze certificate la cui documentazione d’acquisto deve essere conservata per 12 mesi. Non servono invece autorizzazioni per la vendita della pianta con finalità ornamentali. La legge non prevede l’importazione dall’estero delle piante di canapa, e indica di far riferimento alle varietà coltivabili indicate nel testo di legge, con le corrette percentuali di THC. La nuova normativa interesserà indirettamente una larga varietà di settori in cui i derivati della cannabis possono essere utilizzati: dall’ambito cosmetico, all’artigianato, dal settore energetico fino alla ricerca industriale. In sintesi, una chiarezza normativa attesa da molti!

TOPIC canapa
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.