CulturaHot TopicScienza

Cibo del futuro: carne in provetta homemade, licheni e meduse

Come sarà il cibo del futuro, tra carne in provetta fatta in casa, licheni, meduse e altre combinazioni singolari. Lo studio della catena inglese Sainsbury’s esplora i trend per l’alimentazione di domani.

Come sarà il cibo del futuro, tra 5, 30 o 150 anni? Con uno sguardo ai trend oggi in evoluzione la catena inglese Sainsbury’s ha commissionato uno studio proprio per esplorare come i nostri figli e i nostri nipoti affronteranno il tema dell’alimentazione.

LEGGI ANCHE: Che cos’è la cyber agricoltura

cibo del futuro carne homemade

Il cibo del futuro: parola chiave sostenibile

I segni di quello che potrà essere la normalità per il cibo del futuro già stanno facendo oggi la loro comparsa. L’attenzione per la sostenibilità porterà secondo i ricercatori alla scoperta di nuove fonti per l’alimentazione che si allontanano dal tradizionale. Ad esempio, col pesce sempre più scarso nei mari per via del cambiamento climatico l’attenzione potrebbe spostarsi verso specie che invece proliferano in queste condizioni come le meduse che, a sorpresa, si presentano ricche di sostanze nutrienti e sono perfette per un veloce snack al posto delle patatine.

LEGGI ANCHE: Snack di medusa, le patatine nutrienti del futuro

cibo del futuro meduse

Tra gli altri alimenti che potrebbero diventare preponderanti sulle nostre tavole combinazioni singolari come il latte d’alga, destinato a diventare una delle tante alternative al latte vaccino in un mondo che si allontanerà sempre più dall’allevamento animale. Le alghe di per se potrebbero diventare un elmento fondamentale per la nostra nutrizione. Anche i funghi come ad esempio i licheni potrebbero già arrivare sugli scaffali dei supermercati a partire dal 2025 come fonte di nutrienti , ricca, facile e abbondante. Sempre in chiave sostenibilità e proteine alternative non potranno mancare gli insetti che, entro il 2050, potrebbero diventare alimento comune anche in Europa dove fino ad ora non hanno ricevuto una accoglienza particolarmente calorosa

Carne homemade come cibo del futuro

Tra le singolarità del cibo del futuro ci sarà sicuramente anche la carne homemade. Secondo i «futurologi» sarà possibile acquistare al supermercato dei «kit» appositi per farsi crescere la bistecca o l’hamburger in casa partendo da cellule animali. Un passo necessario, secondo gli esperti, considerando che sempre più persone in futuro sceglieranno di diventare vegani o vegetariani per motivi etici e ambientali. Quello che non faremo crescere in casa sarà la norma per gli allevamenti che sempre più si allontaneranno dalle tecniche attuali per diventare veri e propri laboratori cruelty-free.

LEGGI ANCHE: I super funghi saranno gli integratori per gli sportivi del futuro?

cibo del futuro licheni

Ma la vera parola chiave per il cibo del futuro sarà la personalizzazione. Già entro il 2050 potremmo essere in grado di vederci consegnare a domicilio un mango direttamente al grado di maturazione desiderato o conoscere per filo e per segno tutta la vita di una carota, da quando è stata piantata fino al momento in cui è finita sugli scaffali fino al suo sapore previsto: prima ancora di assaggiarla.

Come come sarà il cibo del futuro ancora più in là, nel 2169? Ovviamente la fantasia corre in questo caso ma, zone inospitali del pianeta potrebbero diventare sede di fattorie verticali grazie all’esperienza maturata nella ricerca spaziale e nella colonizzazione di altri pianeti. E, ancora, l’intelligenza artificiale potrebbe comunicarci esattamente di cosa abbiamo bisogno grazie ad impianti sottocutanei in grado di dirci in tempo reale cosa sta accadendo nel nostro corpo e quale alimento sarebbe più indicato per sopperire ogni carenza. Una cosa è certa, ieri come domani l’alimentazione sarà al centro delle attività dell’uomo, la differenza è che in futuro potrebbe avere anche un occhio per il resto del pianeta.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.