AnimaliAnimali domestici

Cani scaccia uccelli, i migliori amici dei Top Gun

I cani scaccia uccelli sono diventati i migliori amici dei piloti al Cherry Capital Airport: con un’attrezzatura da veri professionisti si lanciano sulle piste e allontano gufi, corvi e gabbiani.

Maschera, scarpine e un addestramento lungo mesi: i cani scaccia uccelli vengono cresciuti per essere i migliori amici dei piloti all’aeroporto di Cherry Capital. L’impatto con i volatili – in inglese bird strikes – è uno dei pericoli più temuti sulle piste, sia per aerei civili che militari. Le strategie per tenerli lontani sono diverse, ma nell’aeroporto del Michigan è Piper ad avere l’importante compito.


Piper il cane scaccia uccelli

Un lavoro in prima linea

Brian Edwards, il padrone di Piper, uno dei cani scaccia uccelli, ha spiegato che «gli uccelli possono causare molti tipi diversi di danni. La maggior parte degli impatti lascia delle semplici ammaccature, ma esemplari più grandi, soprattutto se finiscono in una turbina, possono creare seri problemi. Non penso che Piper lo veda come un lavoro ma più come un gioco.”

Cani scaccia uccelli

Il border collie è protetto con un equipaggiamento su misura: oltre alla maschera per proteggersi gli occhi Piper indossa una pettorina per essere sempre facilmente riconoscibile, in alcune occasioni cuffie per evitare eventuali danni da rumori eccessivi. Negli anni ha anche provato delle scarpine studiate apposta per l’asfalto delle piste di decollo, ma non vengono utilizzate in tutte le occasioni.

Cani scaccia uccelli i migliori amici dei Top Gun

Il cane normalmente viene portato in macchina sulla zona di di decollo per poi essere liberato. Attorno all’aeroporto di Cherry Capital ci sono diversi tipi di uccelli che potrebbero mettere in pericolo gli aerei in fase di decollo, in particolare oche e anatre. Ma l’effetto forse maggiore lo ha sul morale delle truppe di stanza su quelle piste, sempre rincuorate dalle corse sfrenate del cane. Davvero uno spettacolo unico.

TOPIC aereocani
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.