AmbienteEcologiaProdotti per la cucina

BIOPAP, i contenitori ecofriendly per alimenti Made in Italy

Totalmente biodegradabili, compostabili e riciclabili, i contenitori BIOPAP sono ideali per cuocere, riscaldare, conservare e congelare il cibo.

Parola d’ordine «ecosostenibilità», ma anche il desiderio di perfezionare – o meglio rivoluzionare – il modo di preparare, conservare e consumare il cibo.  Un modo più naturale per cibi più sani. Nasce così la linea di contenitori per alimenti BIOPAP. Lanciati dall’azienda italiana Cartonspecialist di Settimo Milanese, questi biocontenitori sono altamente innovativi e portano dei benefici non solo all’ambiente, ma anche ai consumatori stessi. Scopriamoli assieme.


BIOPAP, i contenitori ecofriendly per alimenti Made in Italy

Contenitori BIOPAP: biodegradabili, compostabili e riciclabili

Dalla natura alla natura. Il ciclo di vita dei contenitori BIOPAP è precisamente questo. Le materie prime impiegate per realizzarli sono infatti, innanzitutto, sostenibili.

Come ci spiega l’ing. Michelangelo Anderlini, titolare di Cartonspecialist: «I contenitori alimentari BIOPAP e tutta la relativa filiera produttiva sono orientati a minimizzare l’impatto ambientale.» La principale fonte di approvvigionamento è uno dei luoghi più incontaminati del pianeta: le foreste del Nord Europa. Gli stessi luoghi in cui vengono tutelate maggiormente le biodiversità e gestite in maniera più responsabile le aree verdi. Qui la crescita degli alberi avviene in modo naturale: senza irrigazione artificiale, pesticidi o fertilizzanti. Dalla cellulosa di queste piante «nascono» i BIOPAP, i contenitori per alimenti del domani.

Contenitori BIOPAP: biodegradabili, compostabili e riciclabili

«Il nostro progetto viene da lontano e corrisponde più ad un modo di essere che di produrre – prosegue l’ing. Anderlini – si tratta di una eccellenza Italiana sviluppata con lungimiranza, passione e impegno tecnologico. Quando nel 2003 abbiamo iniziato a parlare di BIOPAP, di imballi alimentari compostabili e sostenibili ci guardavano con sorpresa e interesse. Oggi il consumatore sa che anche la sua scelta si riflette sull’ambiente e quindi ognuno di noi può essere attore di questo cambiamento.»

I contenitori BIOPAP sono completamente biodegradabili, riciclabili e compostabili. Ciò significa che, dopo esser stati utilizzati, potranno essere adoperati per ottenere del composit. Composit che, a sua volta, potrà essere impiegato in agricoltura, in sostituzione dei nocivi fertilizzanti chimici, per favorire la crescita di nuove piante.  In questo modo il ciclo si conclude: dalla natura alla natura.

I vantaggi dei BIOPAP: versatilità per cibi più sani

Abbiamo visto i vantaggi per l’ambiente. E per il consumatore? Ebbene anche quest’ultimo può trarre dei benefici dall’impiego di contenitori BIOPAP. Innanzitutto è bene ricordare che si tratta di prodotti assai versatili: possono essere congelati in freezer fino a -40°C o scaldati a seconda delle necessità in forno fino a +215°C o in microonde.

I vantaggi dei BIOPAP: versatilità per cibi più sani

Grazie alla loro particolare composizione, inoltre, i BIOPAP mantengono il cibo caldo più a lungo rispetto a contenitori realizzati con altri materiali. Anche quando contengono cibi caldi, possono essere tranquillamente toccati con le mani senza correre il rischio di scottarsi. Sono resistenti e quindi adatti al consumo di pietanze evitando rotture o forature. Essendo monouso i contenitori BIOPAP garantiscono un maggior grado di igiene. Se a questo aggiungiamo il fatto che sono realizzati con materie prime naturali allora il risultato sarà del cibo più sano.  «Il consumatore percepisce una reale differenza nel prodotto attraverso la coerenza dell’imballo – continua l’ing. Anderlini. Un prodotto BIO, da filiere controllata o una specialità alimentare si distingue in primis grazie all’imballo che è il primo contatto con il consumatore, ben prima dell’assaggio».

Anche a livello di smaltimento i contenitori BIOPAP sono molto pratici. È possibile inserirli nel sacco dell’umido, in quello del composit, assieme alla carta (avendo l’accortezza di pulirli bene prima) oppure come rifiuti generici. Nel caso in cui vengano compostati inoltre si avrà anche un altro vantaggio: la consapevolezza di aver contribuito a preservare il pianeta.

inNaturale.com per

BIOPAP

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.