AmbienteEcologia

Arrivano i nuovi occhiali da sole fatti con il caffè biologico

Occhiali fatti con caffè biologico, un’idea che sposa design e ecosostenibilità con una forma semplice. Il progetto è stato finanziato su Kickstarter e potrebbero essere disponibili alla fine di quest’anno.

Caffè biologico per costruire degli occhiali, è stata questa l’idea di Max Gavrilenko, alla guida di Ochis Coffee, azienda ucraina che da tempo si occupa di lenti e montature. Il risultato è un ottimo sposalizio tra design e funzionalità, con una grande attenzione per l’ambiente. Stiamo parlando di un prodotto ecosostenibile, non solo grazie alla materia prima in sé ma anche grazie all’approccio bio nella coltivazione.

Occhiali caffè biologico

Occhiali con caffè biologico: come sono fatti?

Non è solo la montatura ad essere ecologica: l’attenzione alla sostenibilità di questi occhiali comincia già dalle lenti, costruite con cotone riciclato. Vengono trattate con un filtro UV e una copertura idrofobica perfetta per evitare che si accumuli sporco sul simil vetro. Gli occhiali sono costruiti con chicchi di caffè prodotti da coltivazione biologica, trasformati in una sorta di «torta» pressata fino ad ottenere la consistenza perfetta.

Il risultato è poi lavorato fino a raggiungere la forma della montatura desiderata, vengono aggiunte le poche componenti necessarie per finire il modello e il gioco è fatto. Il risultato è un occhiale completamente riciclabile, e non solo: secondo gli esperti i materiali impiegati per costruire questi occhiali sono perfettamente biodegradabili. Questo vuol dire che, se un occhiale normale ci impiega circa 100 anni per degradarsi, questi costruiti con caffè biologico ne impiegano solo 10.

TOPIC biocaffè
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.