AmbienteEcologia

5 piante da tenere in casa per una pelle idratata

Esistono molti modi per avere una pelle idrata, ma in pochi sanno che tenere alcune piante in casa può essere un sistema molto efficace.

Esistono alcune piante che tenute in casa possono aiutare ad avere una pelle idratata. A sostenerlo sono gli scienziati della Royal Horticultural Society, che hanno condotto uno studio in merito.

piante casa pelle idratata

Secondo Tijana Blanusa, responsabile dell’organizzazione, ha sottolineato che le piante possono essere utili per molti scopi, compreso aiutare a filtrare l’aria da alcune sostanze nocive. Con il loro normale processo di traspirazione possono contribuire a tenere l’aria della casa al giusto livello di umidità.

Edera comune

edera comune

L’edera comune è una pianta relativamente semplice da tenere in casa, necessita un po’ di spazio ma risulta essere anche resistente. Durante alcuni esperimenti si è scoperto che le piante migliori sono quelle con il più alto coefficiente tra traspirazione e superficie fogliare, motivo per cui l’edera è tra le prime ad essere selezionate.

Spatafillo

spatifillo

Una pianta particolare, lo spatafillo, tra le poche diffuse a non avere un fusto. Le sue foglie molto ampie sono perfette per aumentare l’umidità dell’aria. Si calcola che una pianta di questa varietà alta tra i 30 e i 50 cm sia in grado di liberare nell’aria circa un bicchiere di acqua.

Palma Areca

palma areca

Tra le palme più comuni e più facili da coltivare c’è sicuramente l’areca, una pianta apprezzata anche per le sue proprietà antibatteriche, è in grado di umidificare l’aria di casa e aiutarvi a mantenere una pelle perfettamente idratata. In più tende a catturare la polvere nell’abitazione, lasciando la casa più pulita.

Fico del caucciù

fico caucciu

In natura questa pianta può arrivare fino a 30 metri di altezza, ma la sua crescita può essere controllata attraverso la dimensione del vaso in cui viene tenuta. Ha delle foglie molto ampie, in un certo senso simili a quelle dello Spatafillo. Non si limita solo ad aumentare l’umidità nell’aria ma può anche catturare sostanze inquinanti pericolose.

Falangio

falangio

Un’altra pianta molto utile per tenere sotto controllo l’umidità dell’aria e mantenere una pelle idratata. Il falangio, conosciuto anche come nastrino o nastrina, richiede molte attenzioni per crescere in maniera sana, ma una volta all’anno dalle estremità di alcuni fusti crescono nuove piantine.

TOPIC casapiante
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.