vino

Decanter vino rosso

Quali vini vogliono il decanter?

Il decanter, come suggerisce il nome, serve a far decantare i vini. Ma quali vini hanno bisogno di questo procedimento prima di essere serviti? Vediamo di fare un po’ di chiarezza.
Il Vin Brule esiste anche bianco

Il Vin Brulé esiste anche bianco

Da sempre caratteristico del freddo inverno, il Vin Brulé accompagna la neve e scalda meglio di un piumone. Ma sapevate che ne esiste anche una versione bianca?
Icewine, i vini dolci dal gelido fascino

Icewine, i vini dolci dal gelido fascino

Vini prodotti sfruttando le basse temperature di determinate zone climatiche, che esaltano le caratteristiche delle uve, affascinando con il loro metodo di produzione.
Una richiesta di vino vecchia di 2600 anni

Una richiesta di vino vecchia di 2600 anni

Un pezzo di terracotta che gli scienziati scoprirono nel 1965, oltre cinquant’anni fa, e che finora ha custodito gelosamente i propri segreti. Per anni infatti i ricercatori si sono chiesti quali misteri nascondesse
Gik blue: come ti scombino il mondo del vino

Come Gik Blue ha scombinato il mondo del vino

Bere Gik Blue non è semplicemente bere vino blu. Vuol dire bere innovazione, bere creatività. Rimane su questa linea quasi tutta la pagina dello store online di Gik, tra le primissime cantine ad
Pelle d'uva, un nuovo futuro per gli scarti del vino

Pelle d’uva, un nuovo futuro per gli scarti del vino

Alla seconda edizione del Global Change Award, contest lanciato dalla H&M Foundation, vince il primo premio una nuova pelle d'uva prodotta dagli scarti di produzione della vinificazione, ecosostenibile, 100% vegetale ma soprattutto frutto
Alla scoperta del tannino

Alla scoperta del tannino

Esiste un intero arcobaleno di composti chimici all'interno del vino, ognuno con la sua particolare firma. Tra questi uno dei più caratteristici è sicuramente il tannino
Il vino: tra varietà e tecniche di produzione

Il vino: tra varietà e tecniche di produzione

Le origini Le origini del vino si perdono nella notte dei tempi. Gli studiosi attribuiscono la sua scoperta ad un avvenimento casuale di circa 10.000 anni fa quando degli uomini del neolitico, conservando
1 6 7