BevandeSucchi & Bibite

Succo di frutta detox in casa: l’arte del juicing

Il succo di frutta detox fatto in casa è il risultato di quella che oggi chiamiamo juicing, l’arte della spremuta casalinga. Un aiuto perfetto per la dieta dopo le feste.

Fare un succo di frutta detox in casa non è difficile, ma l’arte del juicing richiede qualche attenzione per dare il meglio di sè. Queste bevande sono perfette per riprendersi dai bagordi delle feste appena passate, ma anche per affrontare il freddo invernale con un sistema immunitario forte e sano. Ecco cosa dovete sapere.

Succo di frutta detox in casa juicing

L’arte del juicing

Il termine juicing negli Stati Uniti indica una particolare dieta che consiste nel bere molti succhi di frutta e verdura, integrandoli con l’alimentazione tradizionale. E qui possiamo introdurre il primo importante consiglio: i succhi di frutta non vogliono solo frutta ma anche verdura. Sono diversi gli ortaggi che possono essere provati, la classica carota per esempio, ma anche le foglie di spinacio sono ottime.

juicing succhi di frutta

Sulla differenza tra estrattore e centrifuga ci siamo già dilungati, sappiamo che in generale è meglio rivolgersi al primo per la sua delicatezza, ma anche il secondo non è per niente male. Con questi strumenti diventa facile combinare anche altri frutti più solidi, addirittura lo zenzero può finire nel succo, dandogli una decisa marcia in più – l’importante è non esagerare.

Succo di frutta perfetto

Potete decidere se aggiungere dell’acqua o meno alla vostra bevanda. Nel caso in cui lo facciate avrete una bevanda leggermente più diluita ma più dissetante e saziante. Al contrario invece, con un succo concentrato, magari con l’aggiunta di un po’ di zucchero biologico, avrete una bevanda più facile da conservare.

Succo di frutta detox in casa

Da questo punto di vista c’è un altro trucco se preferite preparare il succo in casa: mettete il liquido in bottiglie di vetro, immergetele in acqua bollente e lasciate che stiano in quella situazione per 50 minuti. Ricordatevi però in questo caso che il calore prolungato può rovinare il profilo nutrizionale della frutta, quindi meglio optare per il fresco.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.