CulturaGallery

Il linguaggio dei colori delle tribù africane [Galleria Fotografica]

Decorazioni e colori della comunicazione non verbale delle tribù africane. Un viaggio in immagini alla scoperta di un linguaggio fatto di corpi variopinti e tradizione. Ecco la raccolta delle migliori fotografie.

La decorazione del proprio corpo è una delle più antiche forme di espressione artistica dell’uomo. Alcune tribù africane ancora oggi vi si affidano per indicare gerarchie, per celebrare particolari ricorrenze o per sedurre. Il fine di ciò è puramente estetico, ma la funzione comunicativa rimane centrale. Un mondo affascinante di colori, forme e antiche tradizioni.


Senegal, Faux Lion

Senegal, Faux Lion

Profilo di un uomo alla danza del Faux Lion con i colori tradizionali.

Senegal, Faux Lion 2

Senegal, Faux Lion 2

Uomo della alla danza del Faux Lion con copricapo e colori tradizionali

Senegal, Faux Lion 3

Senegal, Faux Lion 3

Primo piano di uomo al Faux Lion

Senegal, Faux Lion 4

Senegal, Faux Lion 4

Primo piano di donna sorridente al Faux Lion coi colori tradizionali

Niger, Bororo

Niger, Bororo

Giovane uomo della tribù Bororo si trucca

Niger, Bororo 2

Niger, Bororo 2

Giovani Bororo alla festa del Gerewol

Niger, Bororo 3

Niger, Bororo 3

Ragazzi Bororo alla festa del Gerewol

Niger, Bororo

Niger, Bororo

Fanciulla Bororo

Mozambico, Makonde

Mozambico, Makonde

Primo piano di ragazza della tribù dei Makonde

Namibia, Himba

Namibia, Himba

La particolare colorazione delle donne Himba ottenuta con l'argilla

Senegal, Bassari

Senegal, Bassari

Donne Bassari sorridono

Kenya, Pokot

Kenya, Pokot

Giovane ragazza Pokot ride

Etiopia del sud, Erbore

Etiopia del sud, Erbore

Il viso truccato di un bambino Erbore

Etiopia del sud, Mursi

Etiopia del sud, Mursi

Donna Mursi con dilatatore labiale tradizionale

La decorazione corporea porta il soggetto su un piano differente, esso muta nelle sembianze e nello spirito, estraniandosi dalla sua dimensione terrena, diventando qualcosa di differente. Tramite i colori e le forme le popolazioni tribali celebrano le tradizioni, le fasi della vita o esorcizzano la natura, che da madre premurosa diviene spaventosa. Così il bianco diviene simbolo di purezza o lutto, il rosso di forza ed energia vitale e il nero metafora del caos primordiale e delle cose terrene.

Dalla celebrazione venatoria del Faux Lion in Senegal, al Gerewol in Niger fino ai colori tradizionali dell’Etiopia, della Namibia e del Senegal, le immagini conducono in un viaggio di colori attraverso l’immensità dell’Africa, culla dell’umanità e origine dell’incredibile viaggio dell’uomo. La storia di un’estetica primordiale, prodotta con i materiali e i mezzi messi a disposizione direttamente dalla natura.

Fonti: luomoconlavaligia

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.