AmbienteEcologiaHot Topic

Le auto volanti riusciranno a essere ecologiche?

Gli ingorghi infiniti delle metropoli e la nuova dilagante coscienza «green», chiedersi se le auto volanti riusciranno ad essere ecologiche è più che legittimo di questi tempi.

Decollare dalla propria casa e atterrare direttamente in ufficio è il sogno di molti costretti a subire ogni giorno gli ingorghi all’ora di punta. Tuttavia, oggi, ignorare l’ambiente non è possibile, quindi la domanda sorge spontanea: le auto volanti riusciranno ad essere ecologiche? In molti parlano di queste vetture futuristiche ma man mano che la loro apparizione si fa sempre più concreta diventa necessario considerarne tutte le possibili implicazioni.

auto volanti

L’impatto sull’ambiente delle auto volanti

I ricercatori della University of Michigan, in una pubblicazione sul giornale Nature Communications compiono un’analisi per cercare di rispondere al quesito «le auto volanti riusciranno ad essere ecologiche?». Considerando lo stato dell’arte della tecnologia, la risposta ora più plausibile sembra essere: «dipende»; dato che i fattori in gioco sono molti. Il problema principale è la quantità di energia che queste vetture richiederebbero nelle fasi di decollo e atterraggio, e i conseguenti consumi, un ammontare che le renderebbe convenienti solo per viaggi con una lunghezza superiore ai 35 Km.

ambiente auto volanti

Si tratta di una distanza superiore ai classici percorsi urbani attuali, nei quali sia l’alternativa a combustione interna, o la più moderna elettrica, risultano decisamente più vantaggiosi a livello ambientale. Per viaggi più lunghi la questione potrebbe essere molto diversa (ed ecologica), specie se si considera di viaggiare con dei passeggeri. Un quantitativo di emissioni, viaggiando da soli sui 100 Km, del 32% inferiore rispetto ad un veicolo a combustione interna ma del 28% superiore rispetto ad un’auto elettrica col solo guidatore. Tuttavia viaggiando in 4 nelle sulle stesse distanze le emissioni per passeggero al chilometro risulterebbero del 52% inferiori di una vettura con motore a combustione e del 6% inferiore di una vettura elettrica, entrambe con i passeggeri medi generalmente trasportati su gomma, ossia 1,54%.

auto volanti emissioni

Si tratta di dati che tengono conto della velocità di crociera stimata di circa 240 Km/h, per questo tipo di vetture, che ridurrebbe non poco la durata dei tragitti. Il fatto che le auto volanti riusciranno a essere ecologiche e si diffondano realmente non può prescindere dalla considerazione di altri fattori esterni come l’eventuale traffico aereo, le condizioni meteo dei diversi luoghi e l’effettiva presa che avranno sul pubblico al momento della commercializzazione. Il semplice parlarne però ci dimostra che il futuro è più vicino di quanto possa sembrare.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.