ChefItinerariLocali

I ristoranti stellati di Milano 2019

I 18 ristoranti stellati di Milano, per l’edizione 2019 della Guida Michelin, totalizzano 24 stelle, confermando il panorama gastronomico frizzante della città, con qualche delusione.

I ristoranti stellati di Milano nel 2019 sono 18, con 4 due stellati e 14 con una stella. Rispetto all’edizione 2018, quella in cui Carlo Cracco ha perso la sua seconda stella per intenderci, ci sono due locali in meno sulla lista. Tra i ristoranti stellati 2019 della Guida Michelin ha premiato con il suo massimo riconoscimento, le ambitissime 3 stelle, Mauro Uliassi, chef del ristorante Uliassi, ma non vede novità positive per Milano, che vede il ristorante Armani e Essenza perdere la loro stella. La lombardia, tra le altre cose, si conferma la regione con più stellati d’Italia.

ristoranti stellati milano

Ristoranti due stelle Michelin 2019

  • Enrico Bartolini al Mudec – Enrico Bartolini – via Tortona, 56
  • Il Luogo di Aimo e Nadia – Alessandro Negrini e Fabio Pisani – via Montecuccoli, 6
  • Seta – Antonio Guida – via Monte di Pietà, 18
  • Vun – Andrea Aprea – via Silvio Pellico, 3

Ristoranti una stella Michelin 2019

  • Alice Eataly Milano Smeraldo – Viviana Varese – piazza XXV aprile
  • Berton – Andrea Berton – via Mike Bongiorno, 13
  • Contraste – Matias Perdomo – via Giuseppe Meda, 2
  • Cracco – Carlo Cracco – Corso Vittorio Emanuele II
  • Innocenti evasioni – Tommaso Arrigoni – via privata della Bindellina
  • Felix Lo Basso – Felice Lo Basso – piazza Duomo, 21
  • Iyo – Michele Biassoni – via Piero della Francesca, 74
  • Joia – Pietro Leeman – via Panfilo Castaldi, 18
  • Lume – Luigi Taglienti – via Watt, 37
  • Sadler – Claudio Sadler – via Ascanio Sforza, 77
  • Tano Passami l’olio – Tano Simonato – via Villoresi, 18
  • Tokuyoshi – Yoji Tokuyoshi – via San Calocero, 3
  • Trussardi alla Scala – Roberto Conti – piazza della Scala, 5
  • D’O – Davide Oldani – piazza della Chiesa, 14 Cornaredo

Come anticipato, Milano risulta essere una delle città con il panorama gastronomico più variegato della Lombardia, con ristoranti stellati che coprono molti stili diversi di cucina. Non resta che vedere se l’anno prossimo il cerchio dei premiati riuscirà ad ampliarsi.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.