ItinerariLocali

I ristoranti stellati a Milano 2020

Anche quest’anno, come ogni anno, sono arrivate le premiazioni per i ristoranti stellati a Milano. La nota Guida Rossa , ha assegnato le tanto agognate, quanto attese, stelle Michelin.

La novità assoluta nell’edizione 2020 è stato il ritorno di un ristorante 3 stelle Michelin a Milano, che ha restituito il famoso premio alla città meneghina, grazie a Enrico Bartolini. Lo chef del ristorante Mudec – Museo delle Culture – infatti ha confermato la sua seconda stella e guadagnata la terza nell’edizione 2020. Entriamo nel dettaglio ed elenchiamo i ristoranti stellati a Milano del 2020, dove vale la pena prevedere una sosta per provare le loro specialità.

ristoranti stellati Milano 2020
Ristornate Mudec - Foto di Ristornate Mudec

Il 3 stelle Michelin di Milano

Era dal 1993, quando lo chef Gualtiero Marchesi si trasferì in Franciacorta, che le 3 stelle Michelin non facevano ritorno a Milano. Lo chef Enrico Bartolini ha restituito «l’oro» alla città medeghina.


Ristorante Mudec di chef Enrico Bartolini

L’unico ristorante a Milano contrassegnato da 3 stelle, nel 2020. Nella zona del design meneghino, via Tortona 56, al terzo piano del Museo delle Culture, troviamo Mudec il ristorante dello chef Enrico Bartolini, dove l’essenzialità del luogo si mescola con una cucina creativa e contemporanea. Qui si posso assaggiare ed esplorare nuovi sapori, senza perdere le origini e le tradizioni di una città come Milano.

Ristoranti 2 stelle Michelin a Milano

La regione Lombardia mantiene, anche nel 2020, il primato nell’eccellenza gastronomica in Italia, grazie ai ristoranti stellati a Milano, e non solo, che hanno lottato, cucinando, per vincere o mantenere le 2 stelle.

Ristoranti 2 stelle michelin Milano
Foto di Ristorante Vun/ ph. Christian Algranati

Ristorante Aimo e Nadia di chef Alessandro Negrini e chef Fabio Pisani

Il Ristorante di Aimo e Nadia, pietra miliare della scena culinaria milanese e della cucina italiana, oggi gestita dagli chef Alessandro Negnini e chef Fabio Pisani. Con la loro cucina si entra nella tradizione della città meneghina, con una creatività che porta avanti il saldo percorso che ha reso famoso questo ristorante da oltre sessant’anni.

Ristorante Seta di chef Antonio Guida

Chef Antonio Guida del ristorante Seta da due stelle Michelin che, in un ambiente formale, ospita e fa degustare ai suoi ospiti piatti assolutamente milanesi. Una curiosità, si può cenare allo chef’s table all’interno della cucina, una cena romantica per due.

Ristorante Vun di chef Andrea Aprea

Vun è il nome del ristorante che ha vinto due stelle Michelin nel 2018 e fa parte del lussuoso Park Hyatt Hotel. Grazie al suo chef Andrea Aprea, si possono degustare piatti tipici dell’Italia del sud, suo luogo di origine, per un’esperienza gastronomica indimenticabile.

Ristoranti una stella Michelin a Milano

Sono tanti i posti che hanno guadagnato o confermato il titolo di ristoranti stellati a Milano, ma anche nel resto dello stivale. Di seguito l’elenco completo per il capoluogo lombardo.

ristoranti 1 stella Michelin Milano
Ristorante Berton - Foto di Ristorante Berton

Ristorante Berton Milano di chef Andrea Berton

Andrea Berton è lo chef di una cucina rassicurante che vuole esaltare gli ingredienti, una cucina creativa, essenziale e fatta di cose buone. Detentore di due stelle Michelin: una al ristorante Berton Milano e una al ristorante Berton al Lago.

Ristorante Cracco di chef Carlo Cracco

Carlo Cracco mantiene la sua stella con il ristorante, che è anche bistrot e bar, Cracco in Galleria Vittorio Emanuele. Lui è stato uno dei migliori chef italiani, la sua cucina è innovativa, ma allo stesso tempo tradizionale e il suo locale è elegante e raffinato.

Ristorante Contraste Milano di chef Matias Perdomo

Il ristorante Contraste Milano e il suo chef Matias Perdomo sono la stella Michelin guadagnata per l’innovazione. Le proposte dello chef sono fatte per stupire, un’esperienza dove forme e materia sono una continua sorpresa.

Ristorante D’O di chef Davide Oldani

A Cornaredo, in provincia di Milano, si può fare una piccola deviazione per assaggiare la cucina pop di Davide Oldani, nel suo ristorante D’O. Una cucina semplice e leggera, ma contemporaneamente gustosa, sana e sorprendente.

Ristorante Felix Lo Basso di chef Felice Lo Basso

Una terrazza che guarda il Duomo di Milano, una cucina che è mare e montagna insieme, che omaggia Milano, ma che ama la Puglia; tutto questo è Felix Lo Basso, il ristorante guidato dallo chef Felice Lo Basso, una stella Michelin dal 2011. Uno dei ristoranti stellati a Milano con la vista più suggestiva.

Ristorante Innocenti Evasioni di chef Tommaso Arrigoni

Tommaso Arrigoni chef di una cucina classica, storica che sottolinea fortemente il suo legame con la città di Milano. Nel suo ristorante Innocenti Evasioni si posso degustare i grandi classici della cucina medeghina.

Ristorante It Milano di chef Aldo Ritrovato

Le origini salernitane dello chef Aldo Ritrovato, il lavoro dell’imprenditore Alessio Matrone e la consulenza dello chef due stelle Michelin Gennaro Esposito, fanno di It Milano un ristorante davvero interessante, dove provare piatti gustosi con ottimi cocktail e musica.

Ristorante Iyo di chef Haruo Ichikawa

Milano è la patria della cucina giapponese, dove la moda del sushi ebbe il suo inizio, impossibile quindi non provare Iyo, il ristorante dove lo chef Haruo Ichikawa fonde la tradizione orientale con quella occidentale.

Ristorante Joia di chef Pietro Leeman

Il ristorante Joia di chef Pietro Leemann, unico vegetariano tra i ristoranti stellati a Milano e in Italia. La sua cucina è ricca di piatti senza glutine e latticini, tutto rigorosamente veg, ma dove la mancanza delle materie prime animali non si farà sentire.

Ristorante Joia Milano
Ristorante Joia - Foto di Ristorante Joia

Ristorante L’alchimia di chef Davide Puleio

Davide Puleio, premiato come Giovane Chef 2020 ha portato il ristorante L’Alchimia alla sua prima stella Michelin quest’anno. Dopo pochi giorni dalla vittoria dell’ambita stella ha lasciato il ristorante per dedicarsi ad altri progetti, speriamo di scoprirli presto.

Ristorante Lume di chef Luigi Taglienti

Un’atmosfera romantica si respira al ristorante Lume che accoglie i suoi ospiti in un luogo incantato fatto di vetrate circondate da giardino e orto. Qui lo chef Luigi Taglienti offre una cucina fatta di metodi e rigore francese, ma di ispirazione assolutamente italiana.

Ristorante Sadler di chef Claudio Sadler

Claudio Sadler, dell’omonimo ristorante Sadler, è uno chef che accosta creatività a solidità e tradizione. La sua cucina è tipica italiana con uno sguardo innovativo e avanguardista.

Ristorante Tano Passami l’Olio di chef Tano Simonato

Nuova location, nuovo menù e nuova atmosfera per Tano Passami l’Olio dello chef Tano Simonato. La sua cucina è gustosa e leggera, esaltando le materie prime, ma con regole precise, perché mangiare non è solo nutrirsi, ma anche emozionare.

Ristornate Tokuyoshi di chef Yoji Tokuyishi

Yoji Tokuyishi è lo chef del ristorante Tokuyoshi, un luogo dove la cucina italiana si è perfettamente fusa con quella giapponese. Piatti assolutamente creativi, eleganti ed esotici.

Ristorante Trussardi alla Scala di chef Paolo Benigni

Di fronte al meraviglioso Teatro alla Scala di Milano, troviamo il ristorante stellato Trussardi alla Scala che mantiene la sua stella Michelin, grazie allo chef Paolo Benigni. La sua cucina è italiana con un sguardo all’internazionale, utilizzando prodotti eccellenti e tecniche all’avanguardia.

Ristorante VIVA di chef Viviana Varese

Chef Viviana Varese, unica donna stellata Michelin, è alla guida di VIVA, elegante ristorante all’interno di Eataly Smeraldo. Lei ha saputo cogliere la realtà cosmopolita della città, proponendola nei suoi piatti, seguendo le regole della stagionalità e della freschezza.

Sapori, cucine e ispirazioni diverse per i ristoranti stellati a Milano, ognuno con particolarità differenti, ognuno con chef che parlano di amore in cucina. Per provare un’esperienza di gusto indimenticabile non resta che scegliere dove andare.

blank
Giornalista pubblicista, attratta dalla natura e dal benessere, una persona dinamica e motivata da una costante voglia di conoscere il mondo che la circonda. Laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità, con uno spiccato interesse per la moda, lo yoga e la buona cucina.