FitnessHot TopicSalute

Cannabis e fitness, il nuovo trend del benessere in palestra

Il binomio cannabis e fitness è sempre più conosciuto, al punto da far diventare il CBD un trend per chi si dedica al benessere in palestra e all’attività fisica in generale.

Non c’è dubbio, cannabis e fitness stanno diventando un’accoppiata sempre più affascinante, tanto che l’utilizzo di CBD per recuperare dopo gli allenamenti è diventato un vero e proprio trend. Tra chi è interessato al benessere in palestra questa sostanza, ricavata appunta dalle piante di canapa, può recare una sensazione di sollievo, e alle esperienze dei diversi sportivi si cominciano ad aggiungere i primi studi scientifici.

cannabis fitness

CBD, palestra e recupero

La cannabis sta conquistando gli appassionati di fitness e, in particolare, è il CBD ad attirare l’attenzione degli sportivi. Questa molecola è una delle centinaia presenti nella cannabis, è diverso rispetto al THC per appena un atomo ma questa sottile differenza si traduce in un effetto molto diverso: mentre il THC è la componente che associamo allo «sballo», il CBD ha diverse proprietà che aiutano dopo l’attività fisica.

Secondo una ricerca pubblicata su Frontiers in Neurology, intitolata «Cannabidiol to Improve Mobility in People with Multiple Sclerosis», i ricercatori Thorsten Rudroff e Jacob Sosnoff hanno scoperto che il CBD riduce effettivamente l’infiammazione nel corpo. In più questa sostanza sarebbe antiossidante, antiemetica, antipsicotica e neuro protettiva, come specificano gli autori nella revisione.

Per tutti questi motivi la molecola della cannabis è sempre più apprezzata in palestra, al punto che in alcuni paesi del mondo stanno già nascendo dei corsi che uniscono uno stile di stretching intenso con cerotti di CBD a rilascio graduale. La combinazione potrebbe essere molto interessante per alcuni sportivi, anche se i ricercatori invitano alla prosecuzione degli studi per valutare, in maniera completa e oggettiva, l’impatto di questa molecola sul nostro organismo.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.