Bevande

Ecco che fine ha fatto il Soylent

Ecco che fine ha fatto il Soylent

Una polvere prima, un beverone poi, forse barretta tra qualche mese, il Soylent è un mix di nutrienti che nasce dall’idea che non abbiamo bisogno effettivamente di mangiare del cibo, quanto piuttosto di
13.000 pannelli solari per un birrificio da record

13.000 pannelli solari per un birrificio da record

Tutti voi avrete prima o poi bevuto una birra marchiata Heineken, o per lo meno avrete avuto modo di vederla tra gli scaffali di un supermercato, ma quanti di voi sanno che il famoso marchio produce direttamente sul territorio italiano il suo nettare luppolato? E se vi dicessero che l’impianto in questione è addirittura unico al mondo, fulgido esempio di attenzione per l’ambiente?
L'invenzione delle buste da tè

L’invenzione delle buste da tè

Quando si parla di tè non si può fare a meno di parlare di Regno Unito, la storia della bevanda e di questo ormai ex-impero sono infatti strettamente intrecciate e hanno inizio bene o
Gik blue: come ti scombino il mondo del vino

Come Gik Blue ha scombinato il mondo del vino

Bere Gik Blue non è semplicemente bere vino blu. Vuol dire bere innovazione, bere creatività. Rimane su questa linea quasi tutta la pagina dello store online di Gik, tra le primissime cantine ad
I segreti del famigerato té matcha: sarà davvero così fenomenale?

I segreti del famigerato tè matcha

Un rito giapponese tra i più importanti quello legato a questa eccellente varietà di tè, quasi a rendere onore alle sue innumerevoli proprietà.
Ooho, l'acqua senza bottiglia

Ooho, l’acqua confezionata senza bottiglia

Procuratevi un po’ d’acqua, dell’alga bruna, un po’ di cloruro di calcio, un congelatore e un processo brevettato nel 1940, mischiate il tutto e voilat, ecco a voi Ooho, un contenitore per liquidi
Pelle d'uva, un nuovo futuro per gli scarti del vino

Pelle d’uva, un nuovo futuro per gli scarti del vino

Alla seconda edizione del Global Change Award, contest lanciato dalla H&M Foundation, vince il primo premio una nuova pelle d'uva prodotta dagli scarti di produzione della vinificazione, ecosostenibile, 100% vegetale ma soprattutto frutto
Lo zucchero nelle bibite causa obesità

Lo zucchero nelle bibite causa obesità?

Per chi è abituato a immaginare il regno della ricerca scientifica scevro dalle dinamiche scorrete che dominano il commercio globale sarà un colpo, ma ogni tanto capita che qualche ricercatore si lasci influenzare
La naturalità del latte

La naturalità del latte

Ci sono molti motivi per cui si potrebbe decidere di limitare il latte nella propria dieta, magari sostituendolo con verdura a foglia verde per l’apporto di calcio (anche se non si può dimenticare
Alla scoperta del tannino

Alla scoperta del tannino

Esiste un intero arcobaleno di composti chimici all'interno del vino, ognuno con la sua particolare firma. Tra questi uno dei più caratteristici è sicuramente il tannino
Il Cognac della Regina

Il Cognac della Regina

No Tamigi, no Cognac Il Cognac è un distillato di vino bianco prodotto in una zona delimitata dalle regioni di Charente e Charente Marittima a Nord Ovest della Francia, probabilmente è la bevanda
Prosecco, Champagne e Franciacorta: la verità sulla CO2

Prosecco, Champagne e Franciacorta: la verità sulla CO2

Differenze? Questione di spuma. Cosa differenzia un Prosecco da uno Champagne o dal Franciacorta? Intuitivamente si potrebbe rispondere: "Il vitigno! La zona di produzione! Un differente bouquet aromatico!", tutte queste brillanti affermazioni sono
Dall’orzo alla bottiglia: la produzione della birra

Dall’orzo alla bottiglia: la produzione della birra

La lunga storia della birra ha prodotto nell’arco dei secoli una profonda rivoluzione nei metodi di produzione, allo stesso tempo non alterando molto il prodotto da come lo si conosceva cinquecento anni fa.
La birra nel Medioevo

La birra nel Medioevo

Dopo babilonesi e egizi è il turno dei grandi regni medioevali, periodo in cui la birra trova uno dei suoi momenti di splendore
1 23 24 25